Tu sei qui

MotoGP, FP1: a Le Mans colpo di reni per Pedrosa

I TEMPI. Le Honda risalgono la classifica nel finale, Marquez è 3° dietro a Lorenzo, poi Dovizioso e Rossi

FP1: a Le Mans colpo di reni per Pedrosa

Il sole splende su Le Mans e anche su Dani Pedrosa. Dopo tanti problemi, il fantino della Honda si è preso la soddisfazione di terminare il primo turno di libere davanti a tutte. In verità le RC213V - sia la sua che quella di Dani - non hanno particolarmente brillato per quasi tutta la sessione, militando intorno alla decima posizione.

Sul finale, montando la gomma nuova, i due spagnoli hanno però risalito la classifica. Pedrosa è 1° con il tempo di 1’34”042, mentre Marquez è 3° a 0”281. In mezzo alle Honda c’è Jorge Lorenzo, a 44 millesimi da Dani.

Analizzando il turno, è stato chiaro come le Yamaha sembrino le più competitive al momento e sia il maiorchino che Valentino Rossi (per lui il 5° tempo a 0”410) hanno mostrato un passo superiore a quello degli avversari.

Una precisazione: nessuno ha ancora usato la nuova gomma posteriore portata da Michelin con carcassa più morbida, sarà montata nel pomeriggio.

Bene sul Bugatti anche le Ducati (con delle nuove ali sulla carena), con Dovizioso 4° e Iannone 6°. Il forlivese paga 3 decimi, l’abruzzese 4 e mezzo e precede un buon Pol Espargarò con la Yamaha. Il pilota di Tech3 è davanti alla Suzuki di Vinales e alla Ducati di Baz, galvanizzato dall’aria di casa. Chiude la top ten Crutchlow.

Danilo Petrucci, al suo ritorno in sella, è 15° a 1”266, dietro al suo compagno di squadra Redding (il cui gap è però inferiore al secondo). “Era tanto che non salivo in moto ed è difficile, però a mano mi sta dando buone sensazioni” ha assicurato il ternano ai microfoni di Sky.

Chiudiamo segnalando le posizioni delle Aprilia con Bradl 17° e Bautista 19° e una caduta, senza conseguenze, per Hernandez alla curva 8.

I TEMPI

 

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy