Tu sei qui

SBK, Torres: "Davies imprendibile, ma non le Kawasaki"

Reiterberger: "Non capisco cosa sia successo"; De Rosa: "Il traffico mi ha rallentato in qualifica"

Torres: "Davies imprendibile, ma non le Kawasaki"

Share


Quello di Imola è stato il suo migliore risultato dall’inizio della stagione. Se alla tappa tricolore tutti attendevano Markus Reiterberger, tanto da essere il più veloce delle BMW nelle libere del venerdì, in gara ci ha pensato Jordi Torres a fare la voce grossa. Nel dominio Ducati-Kawasaki lo spagnolo si è confermato come primo degli inseguitori, concludendo il sabato ai piedi del podio. Un quarto posto che regala entusiasmo al pilota Althea: “Siamo soddisfatti, perché abbiamo centrato l’obiettivo – ha dichiarato – non è stata una gara eccitante, però il risultato era fondamentale”.

La prestazione di Gara 1 rilancia le ambizioni dello spagnolo: “Davies sembrava imprendibile, ma non  le Kawasaki – ha sottolineato -  questo è un aspetto molto importante. Non abbiamo sbagliato niente ed il passo è rimasto buono e costante per tutta la gara”.

Il rovescio della medaglia è senza dubbio rappresentato da Reiterberger. Ci aspettava molto di più dal tedesco, la sua gara però si è rivelata da subito in salita: “La partenza non è stata sbagliata, ma ho perso posizioni nel primo giro – ha dichiarato - purtroppo non avevo lo stesso feeling con la moto durante le qualifiche e fatico a capire quale sia il motivo”.

Tanti sono i punti interrogativi, ma l’alfiere BMW non vuole saperne di gettare la spugna: Non abbiamo fatto modifiche tra Superpole e gara, la moto era diversa rispetto a quelle che erano le mie aspettative. Dobbiamo voltare pagina e reagire domenica.

Nelle qualifiche della Stock1000, dopo un venerdì da protagonista, Raffaele De Rosa deve accontentarsi dal quarto tempo in griglia: “L’obiettivo era la prima fila – ha commentato il napoletano - quando sono rientrato in pista con la gomma nuova ho trovato parecchio traffico, tanto da frenarmi.  È un peccato, però domani nel warmup proveremo qualche novità”.  

Articoli che potrebbero interessarti