Tu sei qui

SBK, Torres: "Ad Assen saremo più preparati"

In casa BMW Reiterberger cerca il riscatto: "Dopo Aragon abbiamo compiuto un passo avanti"

Torres: "Ad Assen saremo più preparati"

Share


"In Europa vedremo la vera BMW". Così aveva detto in occasione dell’appuntamento thailandese Genesio Bevilacqua. Il Mondiale Superbike sbarca ad Assen e per il team Althea sarà necessario mettere in campo quanto di buone riscontrato nel test di dieci giorni fa ad Aragon. Una due giorni per migliorare e sviluppare, ripartendo dal quinto posto conquistato sul tracciato di casa da Jordi Torres, tanto da mettere alle proprie spalle un avversario come Davide Giugliano e la Ducati.

Lo spagnolo sceglie di proseguire sulla strada della continuità in vista dell’appuntamento olandese: “ E’ una pista speciale e ricca di storia, dove il pubblico fa sentire il proprio calore  – ha dichiarato - i recenti test ci hanno fornito molte informazioni per il nostro lavoro – ha proseguito l’alfiere Althea Racing - arriveremo più preparati e tranquilli, consapevoli del nostro passo avanti”. L'iberico indica quello che può essere il punto fondamentale su cui lavorare: “Assen è particolare per le sue veloci chicane – ha concluso – avremo bisogno di una moto particolarmente agile nei cambi di direzione”.

Chiamato invece alla riscossa il tedesco Reiterberger, protagonista di weekend sottotono in Spagna. L’Olanda potrebbe quindi essere l’occasione per il riscatto: “Ho corso in passato nell’IDM su questa pista e non è stata il massimo – ha analizzato il portacolori Althea - lo scorso anno siamo riusciti a trovare una nuova soluzione che ci ha permesso di conquistare una doppietta e di vincere il titolo. Tra l’altro sono arrivato addirittura a due decimi dal miglior giro fatto da Rea”

Il pilota BMW sa che la sfida sarà tutt’altro che semplice: “Devo ritrovare il mio feeling migliorando l'assetto – ha concluso - i test di Jerez mi hanno dato l'opportunità di lavorare per migliorare le mie sensazioni, ma credo che abbiamo fatto solo un piccolo passo in avanti”.

Articoli che potrebbero interessarti