Tu sei qui

Rossi rifiuta un posto in MotoGP per la VR46

"Siamo stati contattati ma non ci interessa". Un futuro da manager dopo il ritiro? "Mai dire mai"

Rossi rifiuta un posto in MotoGP per la VR46

Share


Sono stati i media spagnoli a lanciare una bomba che non si è innescata: la VR46 di Rossi vuole entrare in MotoGP con un team nel 2016. Non sarà così, ma la notizia ha comunque un fondo di verità. Perché Dorna ha effettivamente cercato Valentino per proporgli di prendere il posto libero sullo schieramento, come conferma il diretto interessato.

Non ho parlato direttamente con Ezpeleta, ma ci hanno contattato per informarci della possibilità - spiega il Dottore - In verità non è una cosa per noi possibile, non abbiamo la struttura necessaria, e neanche ci interessa”.

Per il momento, Rossi pensa solo alla Moto2.

Entreremo in quella classe nel 2016 e terremo altre due moto in Moto3, penso sia la soluzione migliore per noi. Così facendo potremo toglierci qualche soddisfazione. La MotoGP è tutta un’altra storia, non abbiamo le dimensioni per affrontarla - continua - Il nostro obiettivo rimane quello di fare crescere i giovani italiani e portarli nella classe regina, una volta lì cambia tutto”.

Anche perché Valentino sarà un pilota per altri due anni, poi potrà pensare di diventare manager.

Se me lo chiedi ora ti direi di no, ma ho imparato che non si sa mai nella vita”, lascia aperta una porta.

Articoli che potrebbero interessarti