Tu sei qui

Moto3, Argentina: pole a Binder, Fenati è 2°

Romano davanti a Navarro. Bulega è 5°, mentre Bastianini e Antonelli aprono la terza fila

Argentina: pole a Binder, Fenati è 2°

Lo schieramento di partenza della Moto3 in Argentina si è deciso negli ultimi 5 minuti, quando tutti i piloti sono trovati in pista per l’attacco al tempo. Come prevedibile, trenini e traffico la hanno fatta da padrone a Termas de Rio Hondo.

Alla fine nessuno è riuscito a migliorare il 1’49”767 fatto segnare da Brad Binder prima del rush finale. Il solo che è riuscito ad avvicinarsi è stato Romano Fenati, anche lui su KTM, che si deve però accontentare della seconda piazza a 0”324 davanti alla Honda di Navarro.

I piloti italiani, dopo le buone performance delle prove libere, si sono fatti valere, ma è mancato l’affondo. Così ad aprire la seconda fila c’è il malese Pawi davanti a due debuttanti: Nicolò Bulega (KTM) e Joan Mir (KTM). Bravi entrambi, che dopo essere stati protagonisti nel CEV ora lo sono del Mondiale avendo visto la pista di Termas per la prima volta solo un paio di giorni fa..

In terza fila (con due Honda e una KTM) i due più esperti Bastianini e Antonelli, con Enea 7° e Niccolò 8° davanti a Quartararo. Poi Loi, Ono Guevara, Oettl, Canet e Kornferil: questi i primi 15, tutti racchiusi in meno di un secondo.

Gli altri italiani: 16° Migno, 20° Locatelli, 24° Di Giannantonio, 26° Bagnaia, 30° Valtulini, 32° Petrarca (a terra nel finale), 33° Spinarelli.

Da segnalare la caduta di Rodrigo negli ultimi minuti del turno. Anche Canet è finito a terra per un highside a meno di due minuti dalla bandiera a scacchi, pilota e moto sono rimasti ime mezzo alla curva 5 ma fortunatamente tutti sono riusciti a evitarli. Solo un brutto spavento per lo spagnolo.

I TEMPI

 

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy