Tu sei qui

SBK, Savadori: " La seconda fila era alla portata, peccato"

"Purtroppo mi sono ritrovato la moto di VD Mark caduta davanti nel mio giro con gomma da tempo"

Savadori: " La seconda fila era alla portata, peccato"

Share


Superpole non del tutto soddisfacenti per il Team Iodaracing nel Round di Aragon. Lorenzo Savadori ha chiuso le qualifiche con il 12esimo tempo in griglia (1.50"958), ma ha purtroppo sprecato il time attack a causa dell'involontario intralcio della moto di Michael VD Mark cadutogli mentre l'Aprilia numero 32 sopraggiungeva, impegnata in fase di risalita nella classifica della Superpole 2.

Il Campione della coppa del Mondo FIM Superstock  nonostante tutto è riuscito comunque , seppure non di molto, a migliorare i suoi tempi tentando un recupero con gomme ormai scarica in fatto di grip:"Peccato che è scivolato Van Der Mark e la sua moto era proprio in mezzo alla pista e per questo ho fatto a vuoto proprio l'unico giro buono che si può fare con le gomme da tempo. Stavo migliorando, ho provato a fare il secondo giro recuperando un po' ed è stata già una fortuna. La seconda o la terza fila era alla mia portata."

Il suo compagno di squadra, il sanmarinese Alex De Angelis,  ha chiuso Superpole 1 con il sedicesimo tempo in 1.52"173. Ricordiamo però che era in dubbio la sua partecipazione alla gara e si è presentato in Spagna sofferente per i postumi di una operazione di una settimana fa al braccio. Ha comunque da recriminare, considerando che ha girato peggio rispetto al venerdì. Le basse temperature sul Motorland non  hanno di certo aiutato l'ex Pilota MotoGp a guidare come vorrebbe: "Mi aspettavo qualcosa di meglio perché non sono riuscito a replicare i tempi di ieri. Speriamo che la temperatura si alzi per la gara e di fare una bella gara in rimonta come in Thailandia." 

Articoli che potrebbero interessarti