Tu sei qui

SBK, Aragon: un Sykes da record in Superpole

Yamaha seconda e terza con Guintoli e Lowes. Quarta la Ducati con Davies davanti alla Kawasaki di Johnny Rea. Caduta per VD Mark

Aragon: un Sykes da record in Superpole

Sarà la Kawasaki di Tom Sykes a partire davanti a tutti nella terza prova del Mondiale SBK sul circuito di Aragon. Il pilota Kawasaki, in testa anche al termine delle prove del venerdì ha sbancato il Motorland con una prova maiuscola che gli vale anche il record del tracciato che apparteneva a Leon Haslam. Con il best crono di 1.49"374, Sykes toglie quasi 3 decimi al precedente riferimento. Dietro di lui sbucano le due ottime Yamaha R1 di Sylvain Guintoli (salito dalla SP1) e Alex Lowes, rispettivamente con un distacco dal pilota Kawasaki di +0.209 e +0.334 decimi.

Ci si attendeva forse qualcosina di più dalla Ducati, in particolar modo dalla numero 7 di Chaz Davies. Il pilota inglese, dopo buone prestazioni nelle FP, scatterà invece dalla seconda fila dopo aver chiuso con il quarto riferimento a +0.535.

Chi sicuramente ambiva a posizioni più vicine alla testa dello schieramento e senza dubbio Jonathan Rea. Il Campione del mondo ha avuto fino ad ora qualche problema con il setting della sua Kawasaki Ninja, e per adesso si deve accontentare di scattare dalla quinta posizione con un gap dal leader e compagno di squadra di +0.629 decimi.

Sesta l'altra Ducati Aruba con Davide Giugliano a precedere la MV di Leon Camier. Chiudono le prime dieci posizioni i due spagnoli Jordy Torres (primo davanti a Guintoli in SP1) e Xavi Fores, davanti alla Honda di Nicky Hayden. Sfortuna per l'altro hondista VD Mark che scivola a metà sessione tradito dalla ruota anteriore sul cordolo esterno.

Per lui una qualifica che si chiude con l'11esimo tempo a +1.584 dal Sykes. Per quel che riguarda la classifica degli italiani al via Lorenzo Savadori, disturbato nel giro buono dalla caduta di VD Mark, è 12esimo, mentre Matteo Baiocco partirà dalla 17esima casella dello schieramento.

Ricordiamo che il semaforo per Gara 1 scatterà alle ore 13.00.

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy