Tu sei qui

MotoGP, Ezpeleta nella bufera: chiesto l'arresto

Il numero uno di Dorna accusato di frode al fisco da Sel e il sindacato Manos Limpias

Ezpeleta nella bufera: chiesto l'arresto

Share


Per Carmelo Ezpeleta i problemi non sembrano proprio finire, dentro e fuori dalla pista. Se alla fine dello scorso anno ci pensò il caso Rossi-Marquez ad alzare il polverone, adesso è stato il fisco spagnolo a gettare nella bufera il numero uno di Dorna.

Secondo quanto riportato oggi da “Repubblica”, si legge che Manos Limpias, sindacato dei funzionari pubblici spagnolo, sì è costituito parte civile nel processo, in seguito alla denuncia dell’imprenditore Carlo Bottero,  titolare dell’azienda Sel, impegnata nella logistica per conto di Dorna. L'accusa parla di amministrazione fraudolenta da parte del boss delle due ruote, al quale viene contestato un giro di fatture attorno ai 70 milioni di euro.

Manos Limpias ha sollecitato l’autorità giudiziaria riguardo la richiesta di arresto preventivo per Carmelo Ezpeleta vista  “la gravità e reiterazione dei fatti”così come il “pericolo di fuga all’estero”.

Articoli che potrebbero interessarti