Tu sei qui

MotoGP, Ufficiale: Bradley Smith con KTM nel 2017

Il  26enne di Oxford lascia la Yamaha Tech 3. E' il terzo annuncio della settimana


Il terzo pilota a firmare un contratto per la MotoGP, dopo Johann Zarco con la Suzuki e Valentino Rossi con la Yamaha è stato Bradley Smith, nuovo acquisto della KTM.

L'acquisizione di Smith, ventisei anni, di Oxford, segue l'annuncio dell'ingresso ufficiale del progetto austriaco al Red Bull Ring di Spielberg in Austria nel mese di ottobre del 2015. il primo test giunse appena quattro settimane dopo a Valencia, Spagna. Da allora, ci sono stati altri due turni di prove e la KTM ha nominato Mika Kallio, Alex Hofmann e Randy de Puniet collaudatori ufficiali. Il nuovo marchio RC16 KTM sarà ufficialmente presentato al Gran Premio di casa in Austria a metà agosto 2016.

"Il progetto MotoGP sta funzionando esattamente secondo i piani - ha detto Pit Beirer, Direttore del Motorsport - Con la firma di Bradley Smith come pilota ufficiale per due anni possiamo fare il prossimo passo nel lungo viaggio in MotoGP. A soli 25 anni Bradley è alla sua quarta stagione nella classe regina. E' arrivato secondo a Misano e la scorsa stagione è stato sesto assoluto. Era lui chiaramente il miglior pilota tra tutte quelli delle squadre clienti".

Il pilota inglese ha iniziato a correre nel Motomondiale nel 2006 nella classe 125cc. Dopo cinque stagioni nella minima categoria e con un titolo di vice campione del mondo nel 2009, si è mosso fino alla classe Moto2 nel 2011. In MotoGP è approdato nel 2014 ed è costantemente migliorato.Fatta eccezione per la sua stagione da rookie, è stato continuamente tra i primi dieci classificati negli ultimi dieci anni.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti