Tu sei qui

Moto2, Baldassarri infortunato: Ma voglio correre

La caduta in qualifica costa al marchigiano la lussazione delle spalle, ma lui non vuole gettare la spugna

Baldassarri infortunato: Ma voglio correre

Share


Non è il sabato che si aspettava. Una qualifica da dimenticare per Lorenzo Baldassarri, che sul finale è stato vittima di una brutta caduta che ha compromesso il turno. Trasportato in clinica mobile, all’alfiere Forward è stata riscontrata la lussazione delle spalle.

In attesa di capire quella che sarà la decisione dei medici, lui non vuole proprio saperne di gettare la spugna in vista della prima gara stagionale“Purtroppo ho perso il posteriore mentre stavo effettuando il mio giro veloce – ha spiegato - la moto mi ha lanciato in aria e cadendo mi sono lussato entrambe le spalle. Adesso aspettiamo di vedere come sarà la situazione domenica, anche se io voglio correre”.

A fine sessione il cronometro lo vede aprire la terza fila con il settimo  tempo alle spalle del tedesco Sandro Cortese. Il tempo dice 1’59”716: “Spiace di più perché  abbiamo realizzato questo riscontro con gomme usate, questo significava poter lottare con i primi, i quali avevano montato pneumatici nuovi”. Più staccato il compagno Luca Marini, autore del 26° tempo davanti ad Isaac Vinales.

Share

Articoli che potrebbero interessarti