Tu sei qui

Moto2, FP1: Svetta Luthi, ottavo Corsi

Lowes, secondo con caduta, precede Zarco, nono Morbidelli

FP1: Svetta Luthi, ottavo Corsi

Share


Semaforo vede alle ore 16:55 anche per la classe intermedia, che inaugura in Qatar la stagione 2016 del Motomondiale. Al termine della prima sessione di prove libere, i riflettori del tracciato di Losail sono tutti per Thomas Luthi. Lo svizzero, tra i protagonisti nel test della scorsa settimana, conferma subito il proprio potenziale, mettendo tutti in riga con il tempo di 1’59”731.

Nonostante un problema al cambio nel finale, il pilota elvetico riesce a precedere di oltre un decimo Sam Lowes (+0.179), sfortunato nel rimediare una caduta a sette minuti dalla conclusione del primo turno, a causa della chiusura dello sterzo. Nessuna conseguenza per l’inglese, che tiene alle proprie spalle il campione in carica della Moto2, Johann Zarco (+0.246), staccato di oltre due decimi dalla vetta. Alle spalle del francese Jonas Folger (+0.385), seguito da Schrotter (+0.426) e Nakagami (+0.467).

Nella prima sessione di prove libere, il migliore della pattuglia tricolore è invece Simone Corsi (+1.038). Il pilota laziale, al debutto con i colori Speed UP, chiude la FP1 con l’ottavo tempo, davanti al connazionale Franco Morbidelli (+1.165). Decimo invece il compagno di squadra Alex Marquez, più lento di soli due millesimi.

Per quanto riguarda gli altri italiani, sessione in ombra per Lorenzo Baldassarri (+1.250), velocissimo nei test IRTA. L’alfiere Forward deve accontentarsi del sedicesimo tempo, due posizioni più arretrate Luca Marini (+1.456). Va peggio a Mattia Pasini, soltanto 24°, mentre 29 Tonucci. Sfortunato nel finale Oliveira (+1.224), rimasto fermo per un problema meccanico nel finale e costretto a non migliorare il 13° crono. Due posizioni più arretrate l’iridato della Moto3, Danny Kent (+1.244).

Share

Articoli che potrebbero interessarti