Tu sei qui

Moto3, Test Qatar: Antonelli vola, Bulega è 6°

I TEMPI. In Moto2 comanda Sam Lowes, 5° tempo per Baldassarri e 10° Morbidelli

Test Qatar: Antonelli vola, Bulega è 6°

Alle 22.30 la bandiera a scacchi ha dichiarato la fine dei test Moto3 e Moto2 in Qatar, ancora qualche giorno e i piloti da giovedì si affronteranno sulla stessa pista nel primo GP dell’anno.

Nella classe cadetta è sventolato il tricolore grazie al tempone di Antonelli, capace di imporsi sul finale. Buone notizie anche da Bulega 6°, mentre i ‘senatori’ azzurri hanno fatto più fatica: Bastianini e Fenati sono entrambi fuori dalla Top Ten.

In Moto2 molte conferme, con Lowes, Luthi, Folger e Rins a prendersi le posizioni di testa. Baldassarri, però, ha dimostrato di potersi giocare le sue carte e stare con i migliori e anche Morbidelli non è troppo lontano.

MOTO3 - Può guardare con fiducia al GP Niccolò Antonelli, autore del miglior tempo nella tre giorni di test in Qatar. Il pilota della Honda ha portato il limite fino al tempo di 2’05”444, cioè quattro decimi abbondanti più rapido del record della pista e sette della pole dello scorso anno.

Il romagnolo si è imposto su un sempre più convincente Livio Loi, anche lui su Honda, che si è fermato a più di due decimi di distanza. Al terzo posto c’è una KTM, quella di Fabio Quartararo che ha preceduto Jorge Navarro e Brad Binder.

Al 6° posto il sempre più concreto Nicolò Bulega, al debutto nel Mondiale. Il pilota del team Sky VR46 è stato l’ultimo a scendere sotto il muro dei 2’06” precedendo un altro esordiete, Aron Canet. Alle spalle dello spagnolo c’è Oettl e poi un altro pilota proveniente dal CEV, Joan Mir. Ultimo nei dieci il ceco Kornfeil.

I nostri piloti più esperti sono fuori dalla Top Ten, Enea Bastianini è 12° a quasi un secondo da Antonelli, Andrea Locatelli 14° e Romano Fenati 16°.

Soffrono le Mahindra, la prima è quella di Martin al 17° posto mentre il suo compagno di squadra Francesco Bagnaia è 21°, davanti ad Andrea Migno. Più indietro Fabio Di Giannantonio 24°, mentre Valtulini, Petrarca e Spinarelli (tutti sulla moto indiana) chiudo la classifica dal 31° posto in giù.

Sam LowesMOTO2 - Sam Lowes non fa sconti in Qatar e finisce i test davanti a tutti. Il pilota di Gresini ha piazzato il miglior crono in 1’59”405, 28 millesimi meglio della sua pole nel GP dello scorso anno. Il britannico comanda una classifica molto corta in cui ci sono 12 piloti racchiusi in 9 decimi.

A due da Lowes si è piazzato Thomas Luthi (che era sta il più veloce ieri) e vicinissimo allo svizzero c’è Jonas Folger. Quarto posto per Alex Rins, a 0”357 dalla vetta e per 8 millesimi davanti a Baldassarri. Lorenzo ha chiuso in crescendo i test invernali, confermandosi come uno dei piloti più veloci.

Dietro all’italiano ci sono Nakagami, Cortese, Zarco e Alex Marquez, che ha preceduto il compagno di squadra Franco Morbidelli, 10°. Alle sue spalle Kent e Simone Corsi con la Speed Up.

Poco più indietro Mattia Pasini, 16° a 1”168, mentre Luca Marini è 24° e Alessandro Tonucci 28°, penultimo davanti a Vazquez con l’unica Suter in pista.

I TEMPI


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti