Tu sei qui

Moto3, Sky Team VR46: Adesso è il momento di vincere

Il Vice President Raynaud parla chiaro alla presentazione del team, ribadendo le proprie ambizioni

Sky Team VR46: Adesso è il momento di vincere

Share


Non solo palinsesti e tv. Già, perché il salto alla pista è breve. Per il 2016 Sky conferma l’impegno al fianco di VR46 nel team Moto 3, che per l’occasione vedrà il debutto di Nicolò Bulega al fianco di Romano Fenati e Andrea Migno. In attesa della prima gara del 20 marzo, gli alfieri del team SKY VR46 saranno protagonisti già questa settimana a Jerez,per il primo test IRTA in programma dal 2 al 4 marzo.

Proprio l’ultima new entry spiega quelle che sono le sue sensazioni: “Abbiamo disputato due test privati e sono soddisfatto per i risultati ottenuti – ha commentato Bulega – i tracciati li conoscevo già e questo è stato senza dubbio di grande aiuto. Ho trovato un team molto affiatato con cui sono convinto ci sia grande feeling. Adesso andremo a Jerez cercando di migliorare e sviluppare la moto”.

Se il 2016 sarà la stagione del debutto per l’emiliano, chi cerca la svolta è Andrea Migno, reduce da un annata tra alti e bassi: In questa stagione dovremo cercare di alzare il livello, ma soprattutto servirà avere maggiore costanza. Arriviamo da un 2015 in cui è stata maturata grande esperienza ed è proprio da lì che servirà ripartire”.

Tra i due duellanti c’è poi chi punta dritto alla corona della Moto 3. Il 2016 sarà l’ultima stagione nella minima cilindrata per Romano Fenati. Per l’ascolano verrebbe da dire ora o mai più: “Quest’anno abbiamo apportato piccole migliorie alla moto, sono quindi convinto abbiamo tutte le carte in regola per lottare per il campionato. Insieme al capotecnico, Pietro Caprara, siamo riusciti a ottenere grande sintonia e adesso servirà proseguire su questa strada”.

A lanciare il marchigiano nella rincorsa al titolo è Jacques Raynaud, Vice President Executive Sky: “In questi anni abbiamo investito, abbiamo offerto l’opportunità di crescere a giovani campioni, adesso è giunto il tempo di vincere”.

Articoli che potrebbero interessarti