Tu sei qui

SBK, Gara2: Rea concede il bis, 3° Giugliano

A Phillip Island Vd Mark è 2°, ai piedi del podio Hayden. De Angelis conclude la sua gara 13°

Gara2: Rea concede il bis, 3° Giugliano

Share


E’ stata una gara più tecnica e strategica di quella di ieri, ma comunque emozionante. A Phillip Island Jonathan Rea ha concesso il bis piegando Davies, autoeliminatosi all’ultimo giro. Un'altra conferma è arrivata anche da Michael Vd Mark, che oggi sale sul secondo gradino del podio.

Podio anche per Giugliano, che forse avrebbe potuto raccogliere di più senza un errore a metà gara che ha compromesso anche la gara di Sykes.

Davide è stato protagonista di un bellissimo sorpasso ai danni di Hayden fra la penultima e l’ultima curva, un punto molto veloce e tecnico. Nicky può essere comunque soddisfatto, come Guintoli buon 5° davanti a Sykes e ale due BMW Althea di Torres e Reiterberger.

Dopo tanta sfortuna, Alex De Angelis ha visto il traguardo e conquistato i primi punti iridati, i 3 del 13° posto. Per il sammarinese era fondamentale terminare una gara e fare chilometri sulla sua Aprilia.

La classifica: Rea 50 punti, Vd Mark 36, Giugliano 29.

LA GARA

Il migliore alla luce verde è Sykes, che passa alla prima curva davanti a Rea e Giugliano. Buono anche lo scatto do Lowes che alla terza curva passa Vd Mark, poi Guintoli, Davies, Hayden e Savadori.

Lowes ha un problema e si ritrova 18°.

Al secondo giro Vd Mark salta Giugliano, che ha alle sue spalle Davies, Guintoli, Hayden e Brookes. Savadori scende all’ultimo ultimo.

Al terzo giro Camier rientra ai box.

Intanto Sykes tenta la fuga e il gruppo si allunga, Brookes non regge il passo. De Angelis incomincia la sua rimonta dalle retrovie e al 4° giro è 14°. Intanto Savadori è costretto a tornare ai box.

A 15 giri dalla fine è sempre Sykes a comandare, poi Rea, Vd Mark, Davies, Giugliano e Hayden, Guintoli fatica a tenere la cosa. De Angelis sale fino all’11° posto.

Al 11° giro Sykes e si infilano sia Rea che Vd Mark e Davies. A questo punto Michael rompe gli indugi e all’12° giro passa Jonathan alla prima curva. Guintoli si riavvicina al gruppo di testa. Nella stessa tornata cade Jones alla curva 4.

Al 16° giro un contatto fra Giugliano e Sykes, quando Davide tenta di forzare la staccata per un sorpasso alla curva 4, costringe i due in coda a gruppo. Inoltre i primi tre cercano di allungare su Hayden. Nicky però regge il forcing, mentre Guintoli fatica e Giugliano riesce a sorpassare Sykes.

Al 19° giro, alla prima staccata, Rea e Davies passano Vd Mark. Guintoli si riporta sotto. Giugliano passa Guintoli.

A due giri dalla fine Davies ha la meglio su rea alla curva 4, Vd Mark rimane in scia mentre Hayden perde terreno.

Rea risponde alla prima curva all’ultimo giro. Chaz si ripete alla quattro ma va largo e perde l’anteriore finendo a terra. Rea mette qualche decimo fra sé e Vd Mark e vince in solitaria. Il terzo posto sul gradino del podio è per Giugliano che riesce a superare Hayden all’ultima curva.

Poi Guintoli, Sykes, Torres, Reiterberger, Brookes e Davies che riesce a riprendere la via della pista.

Alex De Angelis è 13°.

Articoli che potrebbero interessarti