Tu sei qui

SBK, FP2: Guintoli mette tutti i riga, 9° Savadori

Phillip Island. Vd Mark 2° davanti alle Kawasaki. Giugliano è 7°, 16° tempo per De Angelis

FP2: Guintoli mette tutti i riga, 9° Savadori

Share


Qualche goccia di pioggia all’inizio delle sessione aveva fatto temere il peggio, ma le FP2 sono filate via lisce senza ulteriori problemi. A Phillip Island, nell’ultima ora di prove che decide l’entrata diretta nella Superpole 2, a fare la differenza è stato Sylvain Guintoli che ha portato la sua Yamaha al primo posto.

Il francese è stato l’unico pilota a scendere sotto il 1’31”, fermando il cronometro sul tempo di 1’30”865 (rifilando quasi un secondo al compagno di squadra Loes, 11°). Seconda piazza per Michael Van der Mark, che è a 0”384 da Guintoli ma ha mostrato grande costanza oltre che velocità. Le due Kawasaki si sono dovute accontentare del 3° e del 4° posto, con Rea davanti a Sykes. I riferimenti dei due compagni di squadra sono molto simili e il ritardo dal capofila è di 0”459 per Jonathan e di 0”498 per Tom.

Si è confermato fra i primi anche Camier, capace di portare la sua MV Agusta al 5° posto davanti alla Honda di Nicky Hayden. Non hanno brillato invece le Ducati, con Giugliano (7°) che ha fatto meglio di Davies (8°). La Panigale dell’taliano paga un gap di 0”662, 0”728 quella di Chaz.

Arriviamo alla nona posizione, dove troviamo un sorprendente Savadori con l’Aprilia. Il debuttante di Iodaracing è in continua crescita e il suo distacco dal primo è di 0”860, per lui accesso diretto alla Superpole 2 al primo tentatio. Ultimo posto nella top ten, per Markus Reitenberger in virtù del crono del mattino, essendo uno dei pochi a non essersi migliorato nel pomeriggio.

Non lo ha fatto neanche Xavi Fores, a causa di una caduta a inizio turno alla curva 12 dovuta alla perdita del posteriore. Lo spagnolo, portato al centro medico, ha patito una profonda abrasione al ginocchio.

Torniamo alla classifica, dove troviamo Alex De Angelis al 16° posto (1”6665 la distanza dal pirmo) e Karel Abraham al 20°.

Da segnare una scivolata alla curva 9 per Toprak Razgatlioglu, in cui ha riportato la frattura al malleolo del piede sinistro. Il turco non prenderà parte alle gare.

I TEMPI

Articoli che potrebbero interessarti