Tu sei qui

Piaggio Medley 150S: 1 euro e... sto!

Quanti chilometri si possono fare con un 1 euro di benzina? Ecco la risposta italiana

Moto - Scooter: Piaggio Medley 150S: 1 euro e... sto!

Share


Consumi. Una parola che fa pensare, fa riflettere, ponderare. Sì perchè alla fine dell'anno, un mezzo che percorre di media 15 Km/l o 25 Km/l, fa la differenza, nel portafogli a fine mese, sul conto in banca al gennaio successivo. Abbiamo voluto fare un test: 1 euro di benzina (al medesimo prezzo di acquisto ad ogni rifornimento N.d.R.) con il nuovo Piaggio Medley 150S, scooter che si presenta sulla carta come uno dei più parchi nei consumi. Cosa si evinto? Ve lo diremo a breve.

I-GET – Iniziamo dal cuore di questo piccolo ed elegante scooter. Proposto nelle versioni da 125 e 150 cc, il nuovo motore rappresenta, per il Gruppo italiano, un passo in avanti. Rigorosamente ad iniezione elettronica, il monocilindrico sfrutta un sistema Start&Stop di ultima generazione. Brevettato da Piaggio, ha il nome di RISS, acronimo di Regulator Invert Start & Stop, una tecnologia che spegne il motore tra i 3 ed i 7 secondi dal fermo totale del veicolo. Andiamo oltre, il sistema, cosa più importante di tutte, prevede l'eliminazione del motorino di avviamento, in luogo di una macchina elettrica brushless “direct mount”, quindi installata direttamente sull'albero motore. Il motore i-get vede dei cuscinetti su ogni parte rotante, nella distribuzione e nella geometria del manovellismo, con asse cilindro spostato per ridurre le perdite per attrito sul pistone. E' stata poi curata la termodinamica (testa, cilindro, pistone, distribuzione a bilancieri con rulli), rivisto l’albero motore (per ridurre le vibrazioni), l'impianto di raffreddamento, il coperchio della trasmissione, la cinghia (a doppia dentatura di ultima generazione), il settaggio del cambio e il filtro aria. 11 kW a 7.750 giri/min e 11,5 Nm a 6.500; questi i dati in pillole, che uniti alla percorrenza su ciclo WMTC per 45,9 Km/l, fanno del Medley un mezzo molto interessante.

DUE DATI – Chiudiamo la parte tecnica con ciò che riguarda la ciclistica. Il peso è di 132 Kg tenuti insieme da un telaio in tubi di acciaio di tipo “monoculla bassa”. Le ruote sono da 16” all'anteriore e da 14” al posteriore. Non manca l'ABS a 2 canali e una forcella classica davanti ed una coppia di ammortizzatori regolabili su cinque posizioni dietro.

LA PROVA – Togliamoci subito le solite cose che leggiamo in una prova. Pochi giri di parole, lo scooter è ben realizzato, le plastiche sono solide e nulla scricchiola, né da fermi “pizzicando” le scocche, né in movimento sul pavè cittadino. In sella si sta comodi, si vorrebbe solo un po' più di spazio per i piedi. Stabile, ben frenato, il Medley è veramente uno scooter “facile” da guidare e dal look piacevole. Degne di lode le sospensioni, comode e ben settate, sono difficili da mandare davvero in crisi, sia che si viaggi sui micidiali "sanpietrini" sia su manto dissestato.

Concentriamoci ora sul motore: una semplice pressione sul pulsante “Start” ed il motore si avvia, in assoluto silenzio. Rumori? Zero. Esitazioni? Nessuna. Insomma, tanta roba. Lo spunto è buono, al pari della ripresa e l'assenza di vibrazioni è da riferimento. I consumi?

1 EURO DI BENZINA – Eccoci al dunque. Con un euro di benzina, quanti Km si possono fare? Iniziamo col dire che la spia della riserva è precisa e rigorosa, si attiva sempre nello stesso punto e non commette errori. Bene, il test, effettuato tre volte per calcolare la media, è stato quello di entrare nel distributore di benzina (nel nostro tragitto ne avevamo due a 500 mt l'uno dall'altro su una strada lunga esattamente 1 Km) appena accesa la spia e mettere un solo euro di benzina, venduta allo stesso importo, 1,499 euro. E poi? Poi avanti e indietro per quel famoso chilometro, fino all'accensione della spia! Chiaramente eravamo nel traffico a scorrimento regolare, con un semaforo ed una rotonda e punte di 70Km/h. Il risultato? La media registrata è stata di 24,3 Km. Se consideriamo che abbiamo messo esattamente 0,67 litri, possiamo dire che è un ottimo risultato! Questo significa che si fanno oltre 35 Km con un litro di benzina.

CURIOSITA' – Se per caso state pensando alla faccia del benzinaio quando abbiamo chiesto un euro di benzina, o peggio ancora, quando ci ha visto per tre volte di seguito nel pomeriggio... beh, poche battute, abbiamo usato il bancomat! Mica dobbiamo farci prendere... in giro dal primo che passa, o peggio... “staziona”.

Articoli che potrebbero interessarti