Tu sei qui

Storica intesa: Honda e Yamaha insieme per gli scooter

L'accordo per il mercato Giapponese prevede la produzione dei 50 cc di Iwata da parte di Honda. Collaborazione anche per l'elettrico

Moto - News: Storica intesa: Honda e Yamaha insieme per gli scooter

Share


Anche cane e gatto a volte trovano un accordo e così è stato anche per Honda e Yamaha, i due colossi giapponesi che hanno seppellito l’ascia di guerra e firmato una storica alleanza. Tokyo e Iwata, dopo essersi sfidati sui circuiti e sui mercati di tutto il mondo, hanno firmato un accordo per collaborare alla produzione di scooter in Giappone, come riporta CNBC.

E’ dagli anni ’80 che i due colossi si fanno guerra sul mercato locale degli scooter al colpo di novità e nuovi modelli,  i costi di sviluppo sono andati alle stelle e le due sorelle hanno deciso di fare un accordo. “Negli scorsi anni il rallentamento del mercato degli scooter ha reso il settore molto difficile per entrambe le aziende, perciò questa collaborazione avrà i suoi benefici” ha dichiarato Shinji Aoyama di Honda.

In concreto, dalla fine del 2018 Honda inizierà a produrre gli scooter Yamaha di 50 cc nel suo stabilimento di Kumamoto nel Sud del Giappone. La partnership si estenderà anche per lo sviluppo degli scooter elettrici.

L’accordo vale solo per il mercato giapponese, mentre nel resto del mondo le due aziende continueranno a essere ‘rivali’ nel resto del mondo.

La partnership è stata resa necessaria dal forte calo di vendite nel mercato interno, il segno meno ha raggiunto il 10,6% lo scorso anno e, rispetto a 10 anni fa, sono state vendute 1,2 milioni di moto in meno.

L’unione fa la forza e Honda e Yamaha hanno voluto mettere in pratica la vecchia massima.

Articoli che potrebbero interessarti