Tu sei qui

Honda CBR1000RR SP2: pronta a scendere in pista

Deriva dalla SP ed è la versione destinata alle competizioni, ma omologata per uso stradale. Sarà l'arma Honda in SBK

Moto - News: Honda CBR1000RR SP2: pronta a scendere in pista

Share


E' l'ulteriore evoluzione della nuova Fireblade: la versione SP2 della CBR1000RR è destinata alle corse, seppure sia omologata per l'utilizzo stradale. Con la presentazione della rinnovata Firebalde (QUI per saperne di più), arrivano dunque  due versioni: SP ed SP2 con quest'ultima che sarà la base di partenza di Honda per tornare protagonista nei vari campionati nazionali ed internazionali.

Esteticamente la Fireblade SP2 si distingue dalla SP per la carenatura che adotta una tonalità di blu più acceso con un'aggressiva trama carbonio del fondo, l’accento dorato sotto ai logo CBR Fireblade e Honda, e dai pregiati cerchi Marchesini a 7 razze, che permettono una riduzione dell’inerzia delle ruote anteriori e posteriori rispettivamente del 18% e 9%.

MODIFICHE MIRATE - Partendo dalle misure di alesaggio della SP con la SP2 sono stati riviste le valvole di aspirazione, maggiorate di 1 mm, e quelle di scarico , ora da 27 mm in luogo dei 25.5 della SP. Cambia anche l’angolo incluso tra le valvole stesse, pari a 10° per quelle di aspirazione e 12° per quelle di scarico (rispetto agli 11°/11° della SP). Resta invariata l'alzata delle stesse valvole, così come la larghezza della testata.

Il rapporto di compressione è lo stesso della la SP (13:1) ma sulla SP2 , grazie alla forma diversa delle valvole, si ha una conformazione della camera di combustione più "pulita" a tutto vantaggio della regolarità e resa della combustione. Nuove e diverse sono anche le candele più lunghe, e i passaggi dell’acqua più ravvicinati attorno alla camera di combustione migliorandone il raffreddamento. Una opzione questa mutuata dalle RC213V da MotoGP.

PISTONI ALLEGGERITI - Il cielo dei pistoni sfrutta una conformazione esclusiva con trattamento termico che rinforza l’area attorno al piede di biella, sul quale a sua volta è fissato uno spinotto più corto di 2,5 mm e più leggero di 8 g. Pronto per alloggiare alberi a camme ad alzata maggiorata, il diametro esterno della punteria è maggiorato di 2mm (28mm sulla SP), mentre l’altezza totale e lo spessore sono stati ridotti per ridurne il peso.

Sulla Fireblade SP2 gli ausili elettronici alla guida sono i medesimi della CBR1000RR SP, ma adotta alcune impostazioni esclusive dedicate. Per chi volesse spingersi oltre, infine, segnaliamo il kit racing composto da numerose parti speciali  e disponibile per migliorare ulteriormente le prestazioni nella guida in circuito.

Articoli che potrebbero interessarti