Kawasaki, l'altro volto Ninja: si aggiorna la 650e 650ABS

VIDEO - Un nuovo approccio alla categoria delle medie per Kawasaki con la Ninja 650 my 2017

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Lo stile è quello delle maxi sportiva di Akashi, ma i contenuti della rinnovata biciclindrica da 650cc esplorano nuovi mondi, lontani dalle piste del mondiale SBK.

La nuova Ninja 650R, per il 2017 vede un restyling della carrozzeria con nuovi elementi di stampo più sportivo, abbinato ad aggiustamenti sul fronte della maccanica, in primis per fare fronte alla nuove norme Euro4.

Le nuove linee sono ora più aggressive e dinamiche con il mascherino che ricorda molto le sorelle più sportive. Design che ritroviamo anche nella strumentazione, con elemento singolo circolare analogico ampiamente implementato da informazioi sul display digitale. Nuovo gruppo ottico, con stop a led e fari più "minacciosi".

L'ergonomia è studiata per avere il massimo comfort su strada (con sella a 790mm da terra), seppure i semimanubri strizzino l'occhio alla sportività, con apertura ed inclinazione rivisitate rispetto al precedente modello.

Il motore resta il bicilindrico parallelo 8 valvole da 649cc (la potenza non è dichiarata ma dovrebbe mantenere gli stessi valori da 74 CV), ora in versione Euro4. Per questo aggiornamento in tecnici dichiarano consumi che si attestano sui 23.4Km/l. Aumentata la capienza del serbatoio, ora con 2 L nel pieno. Riduzione anche sul peso: si passa dai 208Kg della precedente versione agli attuali 193.1Kg (190 senza ABS) in ordine di marcia. Aggiornamenti anche per il telaio, con piastre laterali fresate ed alleggerite e forcellone in acciaio, ma rinforzato. Rivisto anche lo scarico, sempre sotto pancia, ma con diverso design per il silenziatore (in otional è previsto un elementn Akrapovic). Disponible l'ABS come optional.

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti