Tu sei qui

MotoGP, Espargarò: per Suzuki conto meno di quanto pensassi

Aleix verso l'addio: "Aprilia è una possibilità ma mi sono arrivate proposte interessanti anche dalla SBK"

MotoGP: Espargarò: per Suzuki conto meno di quanto pensassi

I rapporti fra Aleix Espargarò e la Suzuki si sono ormai logorati e le loro strade sembrano destinate a dividersi a fine di questa stagione. Sulla sua GSX-RR dovrebbe salire Alex Rins e il suo attuale possessore sta battendo nuove strade.

Mi sono accorto di non essere importante per Suzuki come credevo - dice Aleix - L'ho capito al Mugello e non è stato facile da accettare. Non mi hanno detto ancora niente, ma è una mia sensazione”.

Lo spagnolo sente di non meritarsi questo trattamento.

Sono 6° in campionato, non lontano dal 4° posto di Pedrosa e arrivo da un inverno difficile - sottolinea - Non posso dire di essere arrabbiato, ma infastidito sì. Suzuki due anni fa mi ha dato fiducia e una moto ufficiale, le sarò grato per sempre. Però la GSX-RR non andava bene all’inizio, loro hanno lavorato molto ma lo stesso ho fatto io”.

A questo punto, Espargarò deve decidere quale sarà il suo futuro e un passaggio in Aprilia non è solo un’ipotesi.

Lasciare Suzuki non è una mia scelta, ma loro - continua - Aprilia è una delle possibilità che ho, ma al Mugello ho incominciato a parlare anche con altri. Ho anche un paio di opzioni interessanti in SBK”.

Cosa cerca Aleix?

L’obiettivo è andare dove mi vogliono veramente. La cosa importante, nella vita, è divertirsi ed essere felici”, la risposta.

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy