Tu sei qui

Honda CBR500R e CB500F '16: la giusta via

ANALISI – Look frizzante e potenza gestibile, un trampolino ideale per i giovani motociclisti

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


La classe di mezzo di casa Honda si propone come il giusto compromesso per i possessori di patente A2 ed anche per gli automobilisti in cerca di nuove vie. Sia la sportiva CBR che la naked CB-F sembrano avere dalla loro le giuste doti per attirare l'attenzione sia del giovane motociclista, sia per chi tenta il salto dalle 4 ruote alla ricerca non solo di un semplice mezzo di trasporto comodo, facile e divertente, ma che risulti al tempo stesso dinamico nel look e nei contenuti tecnici.

Le CB500 Honda (F ed R alle quali si aggiunge la CB500X, che testeremo prossimamente), dopo i circa 30.000 pezzi venduti sul mercato europeo dalla loro uscita, rilanciano le proprie carte e si affacciano al 2016 ulteriormente affinate, tanto nel look quanto nella parte ciclistica e nel motore.

CBR: BASTA IL NOMELinea filante, grazie un nuovo disegno della carrozzeria, ha dalla sua tutto il blasone della serie della CBR600F. Ecco quindi un mezzo dal layout sportivo, ma senza esasperazioni. Comodo, con una posizione di guida non sacrificata, grazie soprattutto ad uno sterzo dai semimanubri alti e poco spioventi, oltre che da una sella incavata e che, al pari della distanza delle pedane dal piano sella, garantisce una posizione di guida molto comoda ed adatta a varie taglie di pilota. Rispetto alla sorella naked, ha il vantaggio di poter reggere anche tragitti a medio raggio senza l'eccessivo fastidio del vento. Basta sistemarsi dietro l'ampio cupolino ed il comfort è servito. Per quel che riguarda il suo motore bicilindrico 8 valvole frontemarcia da 471cc resta invariata la potenza di 35KW (48CV) a 8500 giri/min e 43Nm di coppia a 7000 giri/min, quindi alla portata dei possessori di patente A2. Viene ridisegnato il silenziatore di scarico, a doppia camera, che ora è più compatto e dalla sagoma meglio riuscita. A livello ciclistico viene confermato lo schema del telaio a doppia culla in acciaio con forcellone a sezione quadra e forcella tradizionale, ma ora regolabile nel precarico molle. L'interasse si attesta sui 1410mm con la sella posizionata a 785mm da terra. Il serbatoio è stato ridisegnato e maggiorato nella capacità di un litro (ora siamo a quota 16.7l). Nuove le leve al manubrio regolabili su 5 posizioni. Il peso con il pieno di benzina è di 194 kg. Luci e stop completamente a led contribuiscono a rendere il design della CBR5000R ancora più aggressivo e moderno.

CB500F: NUDA ALLA META – Anche la naked CB500F riceve, come la sorella sportiva, una rivisitazione alle sovrastrutture, più grintose rispetto al precedente modello, e nel complesso decisamente accattivante nella vista da ferma. Nuovo design delle sovrastrutture con inediti frontale e codone, entrambi con impianto luci full led , forcella regolabile al pari della leva freno. La posizione di guida come ovvio cambia, anche se non di molto rispetto alla sportiva. Ladifferenza sta nel manubrio ovviamente, più alto e che quindi consente al busto una posizione leggermente più eretta, ma l'angolo delle gambe e l'inserimento nel piano sella resta il medesimo. Nel complesso la CB500F si propone come moto frizzante, agile ed al tempo stesso aggressiva nelle linee, sottolineate dal bel profilo del mascherino e dai convogliatori lato serbatoio molto ben riusciti nel design. Quanto al motore l'unità è il bicilindrico da 471cc della R sia in termini di potenza che di coppia, è anche qui abbiamo il nuovo gruppo di scarico. Sul fronte ciclistico confermato lo schema del telaio e stesse quote della R, cambia solo l'altezza del piano luci anteriore: sulla F siamo 1019 mm, contro i 985 mm della CBR. Il peso, data l'assenza di carenatura è leggermente più basso: sono 192Kg in ordine di marcia dichiarati da Honda. L'altezza sella resta invariata, e come la R è a 785mm da terra.

Per entrambi i modelli l'ABS è di serie mentre le motorizzazioni sono omologate Euro 3. Prezzo dichiarato CB500F 5.990 f.c. CBR500R 6.550 f.c. 

Ci fermiamo qui per adesso con l'analisi a "ruote ferme". Presto vi sapremo dire di più su come  si comportano gas in mano e su strada le due novità Honda 2016. Stay Tuned!

GUARDA IL VIDEO  SULLE NOVITA' TECNICHE DI CBR500R e CB500F

{youtube}tjAyvkp4mgE|650|500|true{/youtube}

 

 


Articoli che potrebbero interessarti