Tu sei qui

Kawasaki KX 450 F 2016

La regina delle moto da cross in verde si rinnova pesantemente per il 2016 e anche lei adotta le sospensioni ad aria

Moto - News: Kawasaki KX 450 F 2016

Share


Kawasaki rilascia a sorpresa tutti i dettagli della nuova arma tassellata per chi vuole affrontare il motocross con una moto capace di competere anche nelle più importanti gare internazionali. È la KX 450 F 2016 che si rinnova in modo pesante, non tanto nell'estetica quanto nella sostanza che cambia parecchio promettendo più potenza, meno peso e maggior facilità di guida.


Si rinnova e migliora


Partendo dal motore, troviamo un nuovo pistone rinforzato e alleggerito, con valvole di aspirazione e scarico ridisegnate e un nuovo sistema di gestione elettronica che prevede il launch control, mappe motore e una nuova centralina che riesce a modificare l'erogazione in base alle condizionidel terreno. Inoltre Kawasaki presenta per questa moto il nuovo "Calibration Kit" che consente di intervenire sull'elettronica del mezzo senza l'ausilio di un pc. 
Il telaio è nuovo, più leggero e accompagnato da una ciclistica completamente rivista e - anche per lei - basata su unità ad aria. Davanti abbiamo una forcella Showa SFF-Air TAC, realizzata in parte con titanio e alluminio, che permette un risparmio di peso di 3,4 kg, portando il totale sulla bilancia a soli 108,7 kg. La KX-F ha sempre avuto come punto di riferimento la sua ergonomia e anche nel 2016 non rinuncia ad essere la più "regolabile" per il pilota: 4 posizioni differenti per il manubrio e due posizioni per le pedane.
L'estetica è stata rivista completamente, anche se non si discosta molto da quella della precedente versione, ora i pannelli plastici hanno diverse dimensioni e attacchi. Molto bello il nuovo verde fluo utilizzato come sempre in contrasto al nero e al bianco.

Articoli che potrebbero interessarti