Tu sei qui

MV Agusta Brutale RR 2015

La naked di Schiranna riceve un'iniezione di potenza e aggressività. Già disponibili dati tecnici e prezzo

Share


MV Agusta presenta in anteprima rispetto all'Eicma le sue due nuove moto derivate dalla stessa piattaforma, la Brutale 800 RR e la Dragster 800 RR (che vi abbiamo già svelato in leggerissima anteprima), che condividono lo stile e gli aggiornamenti tecnici riservati a queste versioni che, intuibilmente dal nome, hanno un po' di pepe in più rispetto alle versioni standard.
Due colorazioni disponibili: Rosso Shock Perlato/Bianco Ice Perlato e Grigio Avio Metallizzato/Nero Carbonio Metallizzato. Costerà 13.980 euro. 


Ciclistica race!


Partendo dalla Brutale RR, ci troviamo davanti alla apprezzatissima naked a tre cilindri, ma già dalle colorazioni notiamo che qualcosa è cambiato. La verniciatura bicolore (offerta in due varianti) è del tutto inedita e la forcella dorata ci fa pensare subito a qualcosa di particolare. In effetti la sospensione anteriore è tutta nuova, si tratta di una Marzocchi a steli rovesciati da 43mm completamente regolabile con elementi in alluminio e trattamento DLC. Anche i freni sono ispirati dalle corse con pinze radiali e ABS di serie.


Upgrade di potenza


La chicca più grande, però, arriva da dentro il motore. Il tricilindrico in linea ha più potenza e più coppia, ma i tecnici non hanno voluto utilizzare quello della già più potente F3. Si sono prodigati a fornire un nuovo airbox che ora ospita un iniettore in più per ogni cilindro (6 in tutto) in posizione alta, con corpi farfallati da 50mm e un nuovo setting della centralina. Con questi accorgimenti sono stati aggiunti 15 CV, quindi 140 CV a 13.100 giri/min per una coppia massima di 86 Nm a 10.100 giri/min. Con questi interventi si è favorita anche la spinta ai medi regimi e l'elasticità dell'erogazione.


EAS 2.0


Elettronica di seconda generazione MV con il nuovo sistema MVICS 2.0 che prevede tre mappature standard più una customizzabile, vari dispositivi elettronici come il controllo di trazione e l'EAS 2.0, il cambio che consente di non usare la frizione anche in scalata. Per finire con le novità, c'è anche una nuova sella sagomata per essere più comoda.

Articoli che potrebbero interessarti