Moto3 Test: Webb imprendibile a Jerez

I TEMPI.Primo giorno sotto l'acqua, migliore dei 'nostri' il debuttante Baldassarri

Share


Non poteva che essere un britannico a fare segnare il miglior tempo in una giornata dal tempo prettamente “inglese”. Danny Webb, passato dalla Mahindra alla Suter del team Ambrogio, è stato il più veloce nella prima giornata di prove a Jerez. L’inglese ha fermato il cronometro sul tempo di 1’56”924, davanti al suo compagno di squadra Brad Binder, staccato di più di 4 decimi. La notizia è che per una colta non ci sono spagnoli nelle prime posizioni, la coppia della squadra italiana ha preceduto infatti l’australiano Jack Miller (su FTR) e il malese Zulfahmi Khairuddin, su KTM.

Il primo rappresentante iberico è Luis Salom, 5° e staccato di quasi un secondo, che ha preceduto Jonas Folger e Maverick Vinales, prudente sotto l’acqua. Migliore degli italiani è stato invece il debuttante del team Gresini Lorenzo Baldassarri che ha staccato l’11° tempo assoluto dopo avere chiuso in testa la sessione del mattino. Il gigante marchigiano (una curiosità: porta scarpe numero 45), sulla FTR, ha contenuto il distacco da Webb sotto i 2”, mentre il compagno di squadra Niccolò Antonelli oggi ha preferito non rischiare ed ha passato la giornata ai box.

Continua l’apprendistato sul bagnato per Romano Fenati, nelle prime posizioni la mattina e 19° a fine giornata. L’ascolano del Team Italia nel pomeriggio ha seguito il programma di prove concordato con il team e non è sceso in pista nell’ultima sessione viste le condizioni della pista. Per quando riguarda gli alti italiani: Matteo Ferrari ha chiuso 21°, Alessandro Tonucci 24° e Francesco Bagnaia 27°.

I TEMPI

Articoli che potrebbero interessarti