Tu sei qui

Statistiche SBK: Biaggi unico per Aprilia

Il romano, oggi commentatore tecnico, sempre sul podio dal rientro nel 2009

Moto - News: Statistiche SBK: Biaggi unico per Aprilia

Share


•    Sono due i successi dell'Aprilia a Phillip Island: il primo nel 2000, con Troy Corser, ed il secondo con Max Biaggi, l'anno scorso in gara uno. Dal rientro alle gare nel 2009, Max è stato l'unico pilota Aprilia a salire sul podio in questo tracciato, per ben quattro volte: alla succitata vittoria aggiunge tre secondi posti.

•    Due podi per la BMW a Phillip Island: il primo con Leon Haslam in gara uno nel 2011 (terzo) e l'anno scorso con Marco Melandri in gara uno (secondo).

•    La Ducati domina le statistiche di Phillip Island, avendo trionfato in più di metà delle gare corse qui: 22 successi su 43 gare. Come spesso accade, è più semplice contare le gare in cui non hanno trionfato: negli ultimi cinque anni hanno mancato il gradino più alto del podio solo nel 2009 in gara 2, nel 2010 in gara uno e l'anno scorso in gara uno.

•    Quattro vittorie per la Honda a Phillip Island, tuttavia in tempi recenti hanno accusato un calo di forma notevole in Australia. L'ultimo successo risale al 2007, in gara due (Toseland) e l'ultimo podio è del 2009 in gara due (Leon Haslam). Da allora hanno raccolto tre quarti posti su sei gare corse qui. L'ultima pole Honda a Phillip Island risale al 2002 (Colin Edwards).

•    L'anno scorso la Kawasaki ha riscattato una serie di performance sottotono a Phillip Island che si trascinavano da tempo: grazie a Tom Sykes hanno messo a segno la pole su questo tracciato dopo un'attesa che durava dal 1995 (Anthony Gobert) e sono risaliti sul podio per la prima volta dal 1997 (Simon Crafar). La Kawasaki ha colto cinque successi qui, l'ultimo nel 1996 con Anthony Gobert (doppietta).

•    Il tempo a Phillip Island si è fermato al 2010 per la Suzuki: in quell'anno furono in grado di mettere a segno la pole ed ottenere la vittoria in gara uno ed un secondo posto in gara due con Leon Haslam. Da allora non sono più saliti sul podio qui ed il loro miglior risultato in qualifica è stato un sesto posto (Camier, 2012).

•    Negli ultimi quattro anni si sono registrate quattro marche diverse in pole a Phillip Island: Yamaha (2009), Suzuki (2010), Ducati (2011) e Kawasaki (2012);

 

A cura di Michele Merlino

Articoli che potrebbero interessarti