Tu sei qui

Test MotoGP: le Honda davanti a Rossi

UPDATED. I TEMPI ALLE 17. Pedrosa davanti a Lorenzo, Valentino è 4°

MotoGP: Test MotoGP: le Honda davanti a Rossi

Share


E sono due, le Honda davanti a tutti quando mancano due ore alla fine del primo giorno di testa a Sepang. A rompere gli indugi era stato prima Marquez, ma Pedrosa ha ristabilito le “gerarchie” piazzando un 2’01”314 che gli ha permesso di scavalcare il compagno di squadra per appena 43 millesimi di secondo. I tempi in Malesia stanno scendendo comunque lentamente e i piloti sono ancora lontani da scardinare la barriera dei due minuti come fece Stoner lo scorso anno.

Dietro alle due RC213V, come da pronostico, la seconda forza del campionato: la Yamaha. Valentino Rossi è terzo inseguendo dalla distanza di 0”270. Staccato di soli 15 millesimi il compagno di squadra Lorenzo. Leggermente più indietro le moto satellite, con Bradl, il migliore, che riesce comunque a contenere il distacco sotto il mezzo secondo.

Nessun miglioramento per le Ducati, Hayden naviga al 10° posto, con più di 2” di svantaggio, Dovizioso è ancora 13° a 2”623.

Fra i debuttanti (Marquez a parte) meglio Bradley Smith di Andrea Iannone, l’inglese è 12° a poco meno di due secondi e mezzo da Pedrosa, l’italiano 16° dietro alle CRT di Espargaro e De Puniet. L'abruzzese precede Ben Spies, che nella mattina ha lamentato dolore alla spalla.

AGGIORNAMENTO. Botta e risposta nell’ultima ora tra Lorenzo e Pedrosa. Il pilota della Yamaha, poco dopo le 16, aveva scalzato il connazionale dal primo posto, ma il suo primato è durato solo pochi minuti. Dani si è riportato in testa abbassando il limite a 2’01”157, 84 millesimi più veloce di Jorge e 2 decimi netti meglio di Marquez.

Valentino Rossi mantiene la quarta posizione, staccato di 0”427 e dopo 56 giri ha terminato con un’ora di anticipo dalla luce rossa di fine dei test il suo primo giorno completo sulla M1. Un piccolo miglioramento per la Ducati di Andrea Dovizioso, non cambia la posizione (13°) ma il forlivese ha limato mezzo secondo al suo tempo. Ben Spies non è invece tornato in sella nel pomeriggio a causa del dolore alla spalla.

Alle 18 la fine del primo giorno di prove.

I tempi alle 17

I tempi alle 16


Articoli che potrebbero interessarti