AGV Pista GP: il casco dei record

Leggerissimo e con calzata differenziata su 4 punti di appoggio

Share


Il marchio AGV si è presentato al pubblico del Motor Bike Expo con una duplice area espositiva, la prima interamente dedicata alla collezione Diesel, con i modelli HI JACK - MOWIE e FULL JACK, la seconda con una selezione di caschi AGV tra cui il tecnologico PISTA GP, nato da una generazione di caschi integrali che introduce un nuovo STANDARD, rivoluzionando letteralmente il metodo di progettazione finora adottato.

Scopo principale: stabilire nuovi primati in termini di protezione, ergonomia e comfort. Entrando nei dettagli, anziché disegnare il casco partendo dalla calotta esterna, AGV è partita dalla testa del pilota, scansionata tramite laser e tradotta in formato digitale.

In questo modo è stato possibile minimizzare dimensioni e pesi, allargare l'area di visione, in altre parole rendere il casco più compatto e leggera dei precedenti.

Merita due parole l'ottimizzazione degli interni (coperti da triplo brevetto), che permette, con il kit di serie, di  personalizzare la calzata della cuffia su 4 punti di appoggio grazie ad inserti di durezza differenziata. Anche i guanciali vengono forniti con spugne a densità differenziata.  Il progetto "AGV Standards", nato nel 2009 con Valentino Rossi come pilota di riferimento, è ora pronto a scendere in circuito con il PISTA GP (1.250 grammi nella taglia M). A questo incredibile top di gamma, nato per utilizzi professionali, si affiancano i modelli CORSA e GT VELOCE, che ne declinano i concetti nati per la pista verso un utilizzo stradale,  privilegiando comfort, sistema di ventilazione, praticità.

Share

Articoli che potrebbero interessarti