Tu sei qui

Ducati: tre pulmini per l'Emilia Romagna

Del Torchio ha consegnato le chiavi ai sindaci di tre paesi colpiti dal sisma

Share


A pochi mesi dal grave sisma che ha duramente colpito l'Emilia Romagna, con una semplice ma sentita cerimonia svoltasi presso lo stabilimento Ducati di Borgo Panigale, sono stati consegnati i tre pulmini Volkswagen Crafter Kombi acquistati grazie alla raccolta fondi nata spontaneamente tra i dipendenti Ducati, i Ducati Club di tutto il mondo e l'azienda stessa.

Gabriele Del Torchio, Amministratore Delegato di Ducati, alla presenza del management e di una folta rappresentanza composta da alcune centinaia di dipendenti dell'azienda, ha formalmente consegnato le chiavi di tre pulmini a Fernando Ferioli, Sindaco di Finale Emilia, di Claudio Broglia, Sindaco di Crevalcore e di Rudi Accorsi, Sindaco di San Possidonio. Un segno concreto da parte della casa di Borgo Panigale a tre dei paesi più colpiti dal sisma, dove risiedono alcuni lavoratori Ducati e dove hanno sede anche dei fornitori della casa motociclistica bolognese, le cui strutture hanno subito danni in seguito al terremoto.

La raccolta, iniziata immediatamente dopo il sisma, è andata avanti fino al World Ducati Week. Le rappresentanze sindacali dell'azienda si sono fatte promotrici e garanti della raccolta che, oltre al contributo diretto dei lavoratori Ducati, dell'azienda e dei Club, ha potuto contare anche su una serie di attività legate alla vendita on line del sito Ducati, il cui ricavato è andato ad aggiungersi alla somma raccolta e ha permesso l'acquisto dei tre pulmini.

Share

Articoli che potrebbero interessarti