Tu sei qui

Mercato: Honda prima tra le moto

La casa dell'Ala si impone in questi primi cinque difficili mesi del mercato a due ruote


L’attuale situazione economica ha portato alla luce una situazione di crisi crescente nel mondo delle due ruote, che sta toccando il suo apice proprio in questi ultimi tempi, come sottolineato dall’ultimo rapporto ANCMA. Di moto, insomma, se ne vendono sempre meno nel mondo. Un vecchio detto orientale recita però che le parole “problema” ed “opportunità” si scrivono con lo stesso idioma.

La crisi quindi ha portato alcune case ad effettuare degli sforzi, anche concettuali, per portare un’offerta di nuovi modelli in grado di soddisfare nuovi criteri alla base della domanda. Meno supersportive – oramai diventati prodotti di nicchia, dopo i fasti dei primi anni 2000 – e più moto in grado di offrire soluzioni eterogenee: comfort, facilità d’utilizzo, prestazioni buone, ma anche del sano divertimento.

Non è un caso che il 2012 ha visto prevalere, in questi primi mesi, la Honda, che ha conquistato il primo posto nel numero di vendite nel mercato italiano. Una prima posizione ottenuta proprio con gli ultimi modelli, nati da una stessa piattaforma ed una stessa “filosofia costruttiva”: NC700X, Integra e Crosstourer.

5.350 motociclette vendute da gennaio a maggio con 1.407 immatricolazioni solo nell’ultimo mese: in altre parole, la Honda si attesta al primo posto assoluto con una quota del 21,42% delle immatricolazioni totali e sfiora le 20.000 unità in soli cinque mesi.

Rimanendo sempre su termini matematici, la casa dell’Ala Dorata è diventata leader grazie alle 1058 immatricolazioni della NC700X - cui ben 405 a maggio, con un trend di crescita – tanto che, secondo quanto riportato dalla stessa Honda, la versione con “Dual Clutch Trasmission”, il cambio a doppia frizione, che in molti hanno potuto apprezzare sulla Integra (con 1.598 le unità immatricolate in poco più di tre mesi dal lancio).

Ottime sono poi le prestazioni di Honda nel mercato scooter: registrando uno share del 22,38% dall’inizio del 2012, Honda conquista una fetta di mercato molto più ampia rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, confermata dalla quota di maggio (22,53%). Merito senz’alto di Integra e della famiglia SH, che da sola supera le 9.000 immatricolazioni dall’inizio del 2012.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti