Chili: Biaggi vinca da privato

Frankie e Max i due italiani più vittoriosi in SBK: "ma io non sono stato sempre ufficiale"

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Fra Pierfrancesco Chili e Biaggi non è mai corso buon sangue, i primi screzi risalgono a 20 anni fa quando entrambi militavano in 250 con i colori del team Valesi. Nel Gran Premio del Mugello Frankie stavano lottando spalla a spalla e a una staccata il Corsaro fece finire lungo il compagno di squadra. Oggi sono affiancanti in un’altra classifica, quella dell’italiano più vittorioso in Superbike, con 17 vittorie e 61 podi a testa. Per il sorpasso del romano non si dovrà attendere molto, avendo Chili già appeso il casco al chiodo. “La differenza è che lui con le moto private non ha mai vinto” sottolinea però il bolognese sulle pagine di Riders, riaccendendo la scintilla nelle ceneri della vecchia rivalità.

Di battaglie Frankie ne ha combattute tante nella sua carriera, non ultime quelle con Carl Fogarty. Nel 1998 ad Assen, Chili cadde all’ultimo giro e accusò l’inglese di averci messo lo zampino, storico il pugno dato a Carl in diretta tv. «Per quella caduta non aveva nessuna colpa – ammette oggi il pilota italiano - Ma non feci tutto da solo, ci fu qualcuno della squadra che venne a fomentarmi. Quell’anno c’erano due team ufficiali Ducati e ne doveva rimanere solo uno». Con Carl ora sono grandi amici tanto da giudicarlo il più forte mai incontrato: «era uno che guidava qualsiasi cosa gli davi in mano».

Per chi vuole rinfrescarsi la memoria su quel GP di Olanda, non deve fare altro che cliccare sui play nel video qui sotto.

Share

Articoli che potrebbero interessarti