Tu sei qui

Triumph "ufficiale" in Supersport

La Casa inglese torna ad impegnarsi, per ora nel campionato britannico

Moto - News: Triumph "ufficiale" in Supersport

Share


Il team Smiths Racing sarà la squadra ufficiale della Triumph per la stagione 2013 nel Campionato britannico, assumendo la denominazione di Triumph Smiths.

Al terzo anno di partecipazione alle corse, la squadra britannica acquisisce l'importante status di team ufficiale. Dopo aver portato Dan Cooper e Luke Mossey nella top ten del campionato britannico nel 2011, la Smiths Racing ha conquistato il titolo della Supersport con Glen Richards, portando Billy McConnell e Luke Mossey rispettivamente al terzo ed al settimo posto finali. Grazie alle loro prestazioni Richards e McConnell sono stati confermati per la squadra 2013.

La Smiths Racing ha partecipato, come wild card, anche alle gara di Donington Park del Mondiale Supersport: Richards si è piazzato al quinto posto e McConnell al nono.

La Triumph aveva scelto proprio la 600 per il suo rientro nelle corse, a partire dal 2007, in concomitanza con l'arrivo della tre cilindri 675. In quell'anno Kenny Foray vinse il campionato francese. Il team Caracchi fece debuttare la moto di Hinckley nel mondiale con Gary McCoy ma è il team italiano BE1 ad ottenere i maggiori risultati, prima con Aitchison e Clementi nel 2008, poi con McCoy e Nannelli nel 2009, fino al 2010 quando sulla moto inglese salì Chaz Davies. Il britannico concluse al quarto posto nel mondiale. Con il passaggio del team italiano alla Yamaha, il compito di portare il pista nel Mondiale Supersport le Triumph 675 è toccato al team Suriano che quest'anno ha fatto gareggiare Alex Baldolini e Vittorio Iannuzzo.

Articoli che potrebbero interessarti