Tu sei qui

EICMA: Scossa... elettrica

Prendono sempre più piede le proposte di mezzi elettrici

Moto - News: EICMA: Scossa... elettrica

Share


Al di là della percezione visiva del grande spazio dedicato alla propulsione alternativa all'interno dell'Eicma 2012, c'è da dire che gli scooter e le moto elettriche sembrano conquistare sempre più una consistenza palpabile.

Si è passati dalla fase sperimentale nella quale - a parte poche eccezioni - venivano presentati prototipi magari anche funzionali tecnicamente ma decisamente brutti a quella attuale dove si pensa concretamente a qualcosa che possa incontrare anche il gusto del pubblico.

L'offerta è molto frazionata - e, francamente, non tutta affidabile - mentre la domanda si sta facendo avanti ma siamo ancora lontani da un risultato da ritenere positivo.

Eppure mezzi interessanti già ci sono da tempo come il Piaggio MP3 Hybrid o lo Yamaha EC-03 o, ancora, il Peugeot e Vivacity, mentre in Italia aveva preso piede per qualche anno lo scooter Vectrix.

Kymco e QueenGLI SCOOTER - Il settore nel quale l'elettrico sembra più avanzato è quello degli scooter, dove oltre ai modelli sopra citati, a Milano sono stati proposti (o riproposti) alcuni interessanti modelli a cominciare dal BMW C Evolution la versione "green" ed evoluta del discusso C1 che sviluppa, stando alla dichiarazione della Casa, una velocità massima di 120 Km/h.

C'è poi il tre ruote della Vectrix che visto più volte in versione prototipo, sembra aver raggiunto lo stadio della produzione. Dovrebbe avere un prezzo di vendita di circa 13.500 euro.

Ed a proposito di tre ruote interessante è l'Onyx Concept Scooter della Peugeot, una delle prime Case a credere nell'elettrico dapprima con lo Scoot'elec e poi con il già citato eVivacity. Si tratta di un prototipo in carbonio e rame che utilizza un motore 400 (quello del Metropolis) accoppiato ad uno elettrico. Sviluppa 60,7 CV e in utilizzo elettrico ha un'autonomia di circa 50 chilometri.

Anche la Kymco, una delle maggiori Case produttrici di scooter propone il proprio modello elettrico, l'E-Queen che sarà commercializzato nel 2013 e avrà un'autonomia di 60 km.

Dalla SYM, invece, arriva l'e-Simmetry che avrà anch'esso un'autonomia di 60 km ed una velocità massima di 45 km/h.

MOTO E NON SOLO - A parte uno dei mezzi cult della generazione degli anni 70, vale a dire il Solex, proposto ora in versione elettrica, non mancano anche modelli più decisamente motociclistici a partire da quelli dell'americana Brammo che ha sia modelli stradali che on-off.

SYM elettricoInteresse all'Eicma ha suscitato anche la moto sportiva - battezzata Energica - della CRP che ha un lunga esperienza nel campo delle corse per moto elettriche. Da questa militanza è nata questa sportiva  dotata di motore trifase a corrente alternata che sviluppa 136 CV dichiarati. Omologata per la circolazione stradale, è dotata di componentistica tecnica di alto livello (a cominciare dai freni Brembo) e sarà posta in vendita a poco meno di 22.000 euro.

Queste proposte, insieme a molte altre viste a Milano, fanno pensare ad una progressiva diffusione di mezzi elettrici - sistema di propulsione alternativo sul quale sembrano essersi concentrati i produttori di due ruote - sempre che le istituzioni pensino concretamente ad una rete di colonnine di ricarica.

Articoli che potrebbero interessarti