Tu sei qui

Moto3: Cortese re di Phillip Island

Quinto successo per il neo-campione. Quinto posto per Fenati, settimo Tonucci

Moto - News: Moto3: Cortese re di Phillip Island

I titoli mondiali non tolgono l'appetito. O almeno non a Sandro Cortese, che a Phillip Island ha bissato la vittoria ottenuta lo scorso anno con la 125, centrando il suo quinto successo stagionale dopo essere partito dalla pole. Il tedesco ha preceduto sul podio Oliveira e Sissis. Finale amaro per Fenati e Tonucci, sempre in lotta per la terza posizione e fuori dal podio per un paio di decimi.

LA GARA – Folger brucia tutti in partenza ma è Khairuddin a transitare in testa alla prima curva davanti a Salom. Cortese, dalla pole, è quarto davanti a Rossi. Tonucci è 12º a 2'' dalla vetta, Fenati 16º. Non ha preso il via Niccolò Antonelli, ancora ai box in via precauzionale dopo la caduta di ieri, mentre si ritira dopo un solo giro Moretti in sella alla Mahindra.

Khairuddin continua a dettare il ritmo, ma la bagarre resta serrata con un gruppo di 12 piloti in testa. Vengono penalizzati con un ride-through per partenza anticipata Rossi, Salom, Moncayo Miller e Folger. La classifica trova quindi Cortese in testa davanti a Oliveira. A 1''4 secondi inseguono Viñales, Rins, Sissis, Vazquez, e Tonucci (6º).

Cortese e Oliveira approfittano della bagarre alle loro spalle per prendere margine, e presto riescono ad accumulare tre secondi di vantaggio. Fenati risale fino alla quinta posizione nel gruppo in lotta per il terzo gradino del podio, capitanato da Viñales e Rins, dove compaiono anche Sissis, Kent, Tonucci, Vazquez e Khairuddin.

Viñales abbandona il gruppo degli inseguitori a causa di una scivolata, lasciando di fatto aperta la lotta per il secondo posto con Salom (17º a 8 secondi dalla zona punti). Anche Khairuddin si ritira per problemi tecnici, mentre Fenati si porta fino alla terza posizione provvisoria davanti a Rins, Sissis, Kent, Vazquez e Tonucci.

A due giri dal termine, Cortese piega la resistenza di Oliveira e guadagna un secondo di vantaggio. Alle loro spalle, si accende la lotta per la terza posizione. Ad aggiudicarsela è il pilota di casa Sissis. Fenati e Tonucci chiudono rispettivamente in 6ª e 7ª posizione, a una manciata di decimi dal podio.

La classifica della Moto3:

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy