Tu sei qui

MotoGP, WUP: Rossi brilla sul bagnato

Brno: Spies precede Pedrosa e Vale. Incognita meteo per la gara

Moto - News: MotoGP, WUP: Rossi brilla sul bagnato

Share


I piloti della MotoGP hanno avuto modo di provare anche gli assetti da pioggia durante il warm-up. Il meteo di Brno parla di un cielo più chiaro rispetto ai turni di Moto3 e Moto2, con una pista progressivamente più asciutta, ma le nuvole continuano a minacciare acqua per il prosieguo di giornata. Come spesso accade in queste condizioni, l'ultimo pilota a transitare sotto la bandiera a scacchi è anche il più veloce nella classifica dei tempi. Non ha fatto eccezione Ben Spies, unico a scendere sotto il 2'07, che ha firmato la sessione con un 2'06.906. L'americano ha preceduto Dani Pedrosa (+ 0.240) e Valentino Rossi (+ 0.339).

Il 'Dottore', che partirà dalla 6ª posizione, ha dunque confermato la competitività della Ducati in condizioni di bagnato e con ogni probabilità farà la danza della pioggia in vista della gara (partenza fissata per le 14). Resta da sistemare gli ultimi due settori, dove Pedrosa è ancora il punto di riferimento, nei quali Rossi perde attualmente circa tre decimi.

Distacchi comunque livellati tra i prototipi. Ad eccezione della Honda di Bautista (10º a + 2.574) e delle Ducati di Abraham (11º a + 3.265) e di Elias (16º a + 5.522), il resto delle MotoGP sono racchiuse in un secondo. Il poleman Lorenzo ha fatto registrare il 4º tempo a circa mezzo secondo dal compagno di squadra mentre, leggermente più attardato, Dovizioso (+ 0.824) ha preceduto Bradl e Crutchlow.

Espargaró (8º a + 2.462) è stato il più veloce della categoria CRT, dove solo Mattia Pasini (15º) ha chiuso nella zona punti provvisoria. Qualche problema di troppo per Petrucci (18º) e Pirro (19º), autori rispettivamente di 5 e 3 giri. Il pilota del team Gresini ha addirittura accusato 20'' di distacco.

I tempi della MotoGP:

I tempi della MotoGP

Articoli che potrebbero interessarti