Tu sei qui

CRT: centralina Marelli dal 2013

Gratuita e non obbligatoria, dal 2014 ECU unica e limitazione dei dei giri

Moto - News: CRT: centralina Marelli dal 2013

Share


Incominciano a delinearsi le novità al regolamento tecnico per i prossimi anni, a partire dall’elettronica. Le squadre CRT hanno avuto una riunione in questi giorni a Brno in cui è stato loro illustrato cosa cambierà già a partire dalla prossima stagione. Niente centralina unica per tutti, ma un passaggio più graduale. A partire dal 2013 Magneti Marelli fornirà alle CRT gratuitamente una nuova centralina, che non sarà obbligatoria ma a disposizione di tutti i team che vorranno usarla. L’azienda italiana durante il prossimo anno svilupperà con l’aiuto delle squadre la nuova elettronica che diventerà lo standard per tutti solo nel 2014.

L’introduzione delle nuova ECU ha due scopi: da una parte diminuire i costi, visto che almeno nel 2013 sarà fornita senza spesa, dall’altra livellare le prestazioni. Non è detto che tutte le squadre decidano di utilizzarla, in questo senso l’elettronica Aprilia è al momento molto evoluta e chi vorrà lottare per il primato nelle CRT è probabile che non cambierà subito.

Le novità più importanti sono però attese per il 2014: si sta parlando di una limitazione al numero dei giri e l’accordo sembra essere quasi raggiunto. Dopo un braccio di ferro durato a lungo, sembra che il limite possa essere quello di 15.500 giri. Un paletto importante per contenere le prestazioni dei prototipi e avvicinare le CRT alle sorelle “più grandi”.

Articoli che potrebbero interessarti