Tu sei qui

Sachsenring: niente respiro per i freni

I dati Brembo: staccate impegnative e raffreddamento difficile

Moto - News: Sachsenring: niente respiro per i freni

Share


Con i suoi 4 chilometri scarsi di lunghezza, il circuito tedesco del Sachsenring è il tracciato più corto del motomondiale. La pista è stretta e tortuosa e, nonostante ci siano solo quattro staccate, richiede una prestazione non trascurabile dei freni a causa sia delle frenate tutte abbastanza impegnative sia della presenza di una parte mista dove può risultare difficoltoso il raffreddamento dei freni.

La prima curva è quella che mette sicuramente più in crisi gli impianti frenanti: con le MotoGP si passa in circa 250 metri da più di 300 km a meno di 100. La decelerazione massima è di 1,5 g e i piloti danno un carico sulla leva del freno vicino ai 5 kg.

Articoli che potrebbero interessarti