Tu sei qui

CIV: Goi (Ducati) bissa la vittoria

Un incredibile errore di Russo consegna il primato della STK 600 a Nocco

Moto - News: CIV: Goi (Ducati) bissa la vittoria

Share


Michele Magnoni (BMW) ha provato in tutti i modi (sportivi) a contrastare la caccia alla vittoria di Ivan Goi (Ducati) ma alla fine si è dovuto arrendere all'ex pilota della 125 GP che ha bissato, così, l'affermazione di ieri sul circuito del Mugello. Il terzo gradino è andato ad Alessio Velini (BMW) autore di una fantastica rimonta. Sfortunata la gara di Alessio Corradi (Aprilia), finito in terra quando stava avvicinandosi ai primi.

Dopo la quinta prova la classifica di Campionato Italiano vede Goi in testa con 107 punti con un vantaggio passato da 19 a 28 lunghezze su Velini (79). Terzo è Saltarelli (65), oggi sesto, seguito da Corradi (60), Dittadi (51) e Magnoni (48).

Emozionante come sempre la gara della Stock 600 che sembrava avere una conclusione ormai scontata con l'ennesima vittoria di Riccardo Russo con la Yamaha del Team Italia. Il giovane campano, invece, commette un errore, festeggiando la vittoria... un giro prima della conclusione! Inutile dire che i suoi avversari non si sono lasciati sfuggire l'occasione e si sono disputati l'inaspettata affermazione. L'ha spuntata al fotofinish il quindicenne Alessandro Nocco in sella alla Kawasaki che ha preceduto Nicola Morrentino (Yamaha). Terzo Luca Vitali (Yamaha), mentre Russo ha chiuso mestamente in 14° posizione. L'ottimo Stirpe, protagonista dei primi giri, è arrivato quarto davanti a Monti. Un caduta ha tolto di scena Francesco Cocco quando era in testa.

Nel Campionato, Russo è sempre in testa (97 punti) con ampio margine su Morbidelli (58), Vitali (52) e Morrentino (46). Il vincitore di oggi Nocco sale al settimo posto con 42 punti.

Risultati e classifiche complete su civ.tv

Articoli che potrebbero interessarti