Tu sei qui

SBK: Cercasi sostituti

La Kawasaki deve schierare un secondo pilota a Monza. Effenbert-Liberty no

Moto - News: SBK: Cercasi sostituti

Share


"The show must go on" ed anche la Superbike si presenta a Monza guardando al futuro. E nello specifico si preoccupa della sostituzione di Joan Lascorz, infortunatosi nei test di Imola.

Fiduciosi in un miglioramento lento ma progressivo del pilota spagnolo, i manager della Kawasaki hanno pensato alla sua sostituzione - prevista dal contratto SBK - e come prima scelta avevano rivolto la loro attenzione a David Salom. Il team Pedercini non sembra essersi dimostrato disponibile alla cessione ma "radio paddock" dava lo spagnolo poco incline al passaggio, dovendo entrare sicuramente in una maggiore pressione psicologica e mediatica.

La squadra ha, quindi, provato Sergio Gadea - ex Moto2 - ma non sembra che il test abbia dato risultati soddisfacenti.

Per la verità le alternative non sembrano essere molto, anche se Lorenzo Lanzi sembra aver dimostrato di andare forte nonostante la forzata inattività ma forse non è stato contattato perché italiano ed all'estero i nostri vengono (troppo) spesso sottovalutati.

Sul fronte team Effenbert - Liberty Racing è stato, invece, deciso di non sostituire (almeno per il momento) Brett Mc Cormick, il giovane canadese infortunatosi ad Assen e che dovrebbe stare fermo almeno tre mesi.

“Siamo ancora troppo scioccati per quello che è accaduto a Brett McCormick ad Assen – ha dichiarato il team Owner Mario Bertuccio - per questo motivo, in suo rispetto, abbiamo deciso di non far correre la quarta moto a Monza, non accettando quindi le proposte che ci sono comunque pervenute.  La quarta moto appartiene a Brett, siamo molto legati a  lui e questo è il nostro segno del grande affetto nei suoi riguardi”.

Vedremo se gli impegni contrattuali da Donington in poi, portino alla sostituzione del canadese.

Articoli che potrebbero interessarti