Tu sei qui

Test MotoGP: Honda al comando

I tempi alle 12: Pedrosa e Lorenzo a caccia di Stoner. Rossi 6º

MotoGP: Test MotoGP: Honda al comando

Share


Il primo di tre giorni di test MotoGP sul circuito malese di Sepang è cominciato ancora una volta sotto il segno di Casey Stoner e Honda. L'australiano non ha infatti mostrato remore nonostante la recente paternità, issandosi in cima alla classifica dei tempi a mezzogiorno con un 2'01.7. Solo Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo sono stati capaci di contenere il distacco entro il secondo, rispettivamente con un 2'02.0 e 2'02.4. Leggermente attardati gli italiani, con Valentino Rossi 6º su Ducati e Andrea Dovizioso 11º su Yamaha Tech3.

Tra le novità tecniche, Yamaha ha portato aggiornamenti al cambio volti a migliorare la stabilità in accelerazione, mentre Ducati ha continuato il lavoro di affinamento dell'elettronica, iniziato la scorsa settimana a Jerez da Franco Battaini. A questo proposito, Rossi ha compiuto 22 giri, più di chiunque altro.

Sul fronte clienti si sono fatti notare Alvaro Bautista e Cal Crutchlow, rispettivamente in quinta e settima posizione. Manca invece dalla lista Karel Abraham; il ceco è presente a Sepang, ma prova ancora dolore dopo la caduta nei test privati di Jerez la scorsa settimana.

CRT fanalino di coda, con Colin Edwards primo pilota della nuova categoria in sella alla Suter-BMW, ma staccato di 4.7 secondi dalla vetta. In pista anche Yonny Hernandez, al debutto in sella alla BQR di Avintia. Tuttavia, le CRT motorizzate Kawasaki non sembrano aver risolto le difficoltà, avendo fatto registrare oltre 7 secondi di distacco.

Da segnalare la forte umidità, che secondo alcuni piloti ha ostacolato l'aderenza dell'asfalto. Possibilità di pioggia nel prosieguo di giornata.

I tempi alle 12:

1. Casey Stoner (Honda)  2’01.761 (giri 8/8)

2. Dani Pedrosa (Honda) 2’02.005 (giri 12/16)

3. Jorge Lorenzo (Yamaha) 2’02.436 (giri 14/15)

4. Ben Spies (Yamaha))  2’0.819 (giri 12/13)

5. Alvaro Baustista (Honda)  2’03.169 (giri 12/13)

6. Valentino Rossi (Ducati)  2’03.245  (giri 22/22)

7. Cal Crutchlow (Yamaha)  2’03.336 (giri 10/13)

8. Nicky Hayden (Ducati)  2’03.997 (giri 10/13)

9. Hector Barbera (Ducati) 2’04.002 (giri 9/9)

10. Stefan Bradl (Honda)  2’04.045 (giri 13/14)

11. Andrea Dovizioso (Yamaha)  2’04.265 (giri 8/11)

12. Colin Edwards (Suter-BMW)  2’06.418 (giri 7/9)

13. Yonny Hernandez (BQR-Kawasaki) 2’08.767 (8/8)

14. Ivan Silva (BQR-Kawasaki)  2’09.278 (giri 10/11)

15. Franco Battaini (Ducati) 2’12.153 (giri 2/3)


Articoli che potrebbero interessarti