Tu sei qui

SBK: Fabrizio torna in sella

Il romano "prova" il suo avambraccio dopo l'operazione sul circuito di casa

SBK: SBK: Fabrizio torna in sella

Share


Si è mossa quasi tutta la squadra BMW Italia per consentire a Michel Fabrizio di verificare il proprio stato fisico a Vallelunga dopo l'operazione all'avambraccio destro.

"Volevamo verificare le condizioni di Michel dopo l'operazione - ci ha detto Serafino Foti, direttore sportivo del team - e sembra che i primi riscontri siano positivi. Abbiamo portato una moto 2011 e la prima versione della 2012, sia perché ne abbiamo approfittato per fare qualche piccola verifica di tenuta di alcuni particolari che proveremo a Phillip Island, sia perché le moto definitive sono pronte per la presentazione di martedì e per essere messe nelle casse per essere spedite".

Fabrizio ai boxL'occasione del  test di Vallelunga è stata colta per ricostituire una coppia affiatata come quella composta da Michel Fabrizio e Alberto Dellavalle, l'ingegnere di pista elettronico - che nel 2011 aveva seguito Badovini - che aveva già lavorato con il romano ai tempi della Ducati.

Fabrizio ha girato a partire dall'ora di pranzo, dopo che la pista si era andata asciugando: "Ho fatto una quarantina di giri e devo dire che sono soddisfatto perché il braccio non mi ha dato fastidio. Già avevo visto che con il motocross funzionava ma in pista è un'altra cosa, soprattutto nelle violente frenate e nonostante il freddo non ci sono stati problemi. Vallelunga è un circuito particolarmente impegnativo dal punto di vista fisico e sono contento che tutto abbia funzionato. Non vedo l'ora di partire per l'Australia per confrontarmi con gli altri".

Articoli che potrebbero interessarti