Tu sei qui

Lorenzo: in India tanti sorpassi

Il pilota Yamaha ha girato al Buddh International Circuit su una R15

Moto - News: Lorenzo: in India tanti sorpassi

Share


La MotoGP sta attraversando tempi di grandi cambiamenti. Tra costi proibitivi, cambi di regolamento e carenza di spettacolo, il presente stato di incertezza porta gli organizzatori a guardarsi intorno e cercare nuove soluzioni. Tra queste, si è parlato anche di riforme al calendario, con l’aggiunta di gare oltreoceano a scapito dell’Europa.

Dopo l’accordo per riportare la MotoGP in Argentina, Carmelo Ezpeleta, amministratore delegato della Dorna, sta valutando la possibilità di far tappa in India, al Buddh International Circuit. A questo proposito, Jorge Lorenzo ha fatto da ambasciatore del motomondiale, percorrendo diversi giri del circuito in sella a una Yamaha R15.

Il maiorchino ha testato l’asfalto e le curve della pista di Noida, nella periferia di Nuova Delhi, che ha di recente ospitato il gran premio di Formula 1. “Il circuito è modernissimo e largo, già pronto ad ospitare una gara in calendario – ha dichiarato il pilota Yamaha – Mi ricorda Shangai e la Turchia. È entusiasmante da guidare e ha tanti punti dove è possibile effettuare sorpassi”.

Vista la penuria di questi ultimi in tempi recenti, speriamo che Lorenzo abbia ragione.

Articoli che potrebbero interessarti