Simoncelli sulla Honda 1000 a Motegi

Marco proverà all'indomani del GP del Giappone la nuova RC213V

Share


Pochi giorni fa è arrivata l'ufficializzazione della firma del contratto fra Marco Simoncelli ed il team Gresini, come diretta conseguenza da Motegi ci giunge ora la conferma del fatto che il pilota di Coriano proverà la RC213V all'indomani del GP del Giappone.

"Sono molto contento ed eccitato - ha detto marco a MCN - non vedo l'ora di provare la 1000 e di dare il mio contributo al suo sviluppo".

In realtà Simoncelli sapeva da tempo che avrebbe provato a Motegi e, inizialmente, come tutti, non era stato molto contento di prolungare la sua permanenza in Giappone, ma poi il desiderio di provare il giocattolo nuovo ha avuto il sopravvento. Anche perché SuperSic spera che l'aumento di cilindrata lo aiuterà nel corso del 2013 a sopperire a quello che è il suo problema principale: il peso.

"Con le attuali 800 sono svantaggiato con soli 21 litri di benzina nel serbatoio, perché sono molto più pesanti dei miei avversari. La maggiore coppia del motore 1000 dovrebbe aiutarmi in questo senso. In alcuni circuiti come Losail in Qatar o Misano faccio veramente fatica e prendo decimi di secondo, perché se ovviamente sono costretto a viaggiare più magro di carburazione per non rimanere a piedi posso utilizzare meno potenza. Magari con la RC213V le cose saranno diverse".

Share

Articoli che potrebbero interessarti