Tu sei qui

Niente rinnovo per il Sachsenring

La pista tedesca rinuncia al Mondiale, 600mila euro di perdite


Non sarà il Sachsenring ad ospitare il Gran Premio di Germania nel 2012, l’ha annunciato in una conferenza stampa l’ADAC, l’Automobile Club tedesco proprietario del circuito. La notizia – ripresa dal sito motomatters.com - è stata data dal giornale tedesco Freie Presse, che spiega come siano i motivi economici ad avere convinto l’ADAC a rinunciare all’appuntamento del Motomondiale.

L’organizzatore avrebbe registrato una perdita di 600mila euro, nonostante un taglio dei costi di circa un milione 250mila euro e un aumento dei prezzi dei biglietti del 10%. Per il 2012 le previsioni dell’ADAC sono ancora peggiori, con una perdita prevista di circa 850mila euro, anche per l’aumento delle richiesta da parte di Dorna dagli attuali 2 ai 4 milioni di euro.

Nulla è ancora stato comunicato dall’organizzatore del Campionato, ma i due tracciati che potrebbero sostituire il Sachsenring sono il Nurburgring, dove si è corso fino al 1997, o il Lausitzring, che ha già ospitato il Mondiale Superbike.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti