Capirex: la SBK? Non dico di no

Loris svelerà a Misano quali sono i piani per la prossima stagione

Share


È la ventiduesima stagione di Loris Capirossi nel motomondiale, il decano di tutti i piloti con all’attivo 322 gran premi in carriera. Il 2011 è un anno avaro di soddisfazioni per l’imolese che si aspettava di più dal suo ritorno sulla Ducati. “Effettivamente credevo sarebbe andata meglio – ammette Loris – speravo che la presenza di Rossi contribuisse a risolvere i problemi della moto, ma non sta andando così”.

Con ancora otto gare da disputare è però già ora di guardare alla prossima stagione, il suo futuro è ancora incerto e Capirex potrebbe abbandonare la MotoGP.

Devo decidere cosa fare da grande – scherza – la situazione è un po’ complicata, devo capire un po’ di cose e poi deciderò”. Quando? “Molto presto – assicura – penso che a Misano potrò dire cosa farò”. Le offerte non mancano, anche dalla Superbike, campionato per cui Loris non aveva mai mostrato particolare interesse. Le cose però potrebbero cambiare: “le possibilità di andare a correre con le derivate di serie ci sono – rivela – e per adesso non dico di no, non si sa mai, ma è ancora tutto vago”.

Voci dicono che la BMW sarebbe molto interessata a Capirossi per la prossima stagione, un pilota veloce e di esperienza potrebbe risolvere i problemi che affliggono la moto della casa tedesca. “Arrivare alla mia età e avere ancora tante offerte mi fa piacere – dice Loris – alla fine non conta quanti anni hai ma quanto apri il gas, Checa lo dimostra: ha un anno in più di me!

Share

Articoli che potrebbero interessarti