Stoner "solo un piccolo problema"

AUDIO La RC212V soffre di mancanza di grip. Dovizioso fiducioso per la gara

Stoner "solo un piccolo problema"

Stoner è sicuro di sé e dei suoi mezzi. Lo noti da piccole cose, dal tono della voce, dal viso sorridente, dal fatto che è l’unico a non parlare dei suoi avversari ma solo delle sue prestazioni. Il terzo tempo, dietro a Rossi e Simoncelli, non lo preoccupa, individua con freddezza i problemi della sua RC212V e sa che li risolverà in tempo per la gara.

Avevamo ancora due regolazioni da provare ma non abbiamo avuto abbastanza tempo. – spiega il canguro australiano – Il nostro problema, simile a quello che avevamo avuto a Silverstone, è la mancanza di aderenza al massimo angolo di piega. Non è una novità ed è una piccola cosa che di solito riusciamo a risolvere, ci vuole solo tempo”. La mancanza di trazione al posteriore influisce anche sull’anteriore: “non posso spingere come vorrei sulla gomma davanti. - ammette Casey - Ci siamo concentrati su questo lavoro e nell’ultima uscita la moto funzionava un po’ meglio. Purtroppo non era rimasto abbastanza tempo per portare le gomme in temperatura e verificare il progresso fatto”.

Stesso clima disteso anche nel box a fianco, Dovizioso, quarto nelle libere, rivela di avere ancora un buon  margine di miglioramento. “Questa mattina ho trovato un buon feeling con la moto e fin da subito girato con un buon ritmo. Abbiamo fatto delle modifiche e la moto è migliorata, soprattutto in frenata mi sento molto sicuro e non ho rischiato per cercare il tempo. Avevamo in programma altri cambiamenti per la sessione del pomeriggio, ma purtroppo è stata annullata”. Alla domanda sulla sua opinione a proposito Valentino Rossi in sella alla GP11.1 risponde: “è un punto interrogativo. Lui è sempre andato forte sul bagnato, a parte Silverstone, bisognerà aspettare l’asciutto per capire quanto sia competitivo”.

{mp3}2011/07_GP_ASSEN/stonergiovedi{/mp3}

Audio: 

Articoli che potrebbero interessarti