Grande Superpole di Carlos Checa

Lo spagnolo con la pista umida strappa la pole a Smrz. Biaggi (caduto) 7°

Share


Il team lo aveva "caricato" moralmente dandogli ulteriore fiducia anche in condizioni di bagnato e Carlos Checa non si è tirato indietro, inanellando alcuni giri veloci nel finale che gli hanno consentito di strappare la pole a Jakub Smrz che si trova a proprio agio, invece, con la pioggia.

Marco Melandri ha conquistato una convincente prima fila (insieme a Laverty), mentre Biaggi scivolato nella fase finale deve accontentarsi della seconda fila da dove partirà anche il sempre più positivo Ayrton Badovini con la BMW della squadra italiana.

SUPERPOLE 1: SI RIVEDE BIAGGI - E' Max Biaggi a realizzare il miglior tempo nella prima frazione (2'00"814) precedendo Sylvain Guintoli (Ducati) di quasi mezzo secondo ed i due piloti della Yamaha, Laverty e Melandri.

Carlos Checa è ottavo, mentre Leon Camier cade all'inizio del turno e rientrato precipitosamente in pista con la seconda moto, riesce a passare alla fase successiva stabilendo il dodicesimo tempo.

Vengono esclusi dalla seconda fase i due piloti della Honda, Rea e Xaus, il febbricitante Michel Fabrizio e la wild card australiana Joshua Waters, pilota del team Suzuki - Yoshimura.

SUPERPOLE 2: LE DUCATI DAVANTI - Mentre la pioggia ha smesso di cadere (ma il freddo è sempre intenso), continua la Superpole che vede Jakub Smrz realizzare il miglior tempo della seconda fase (1'59"238) davanti a Carlos Checa, Eugene Laverty e Max Biaggi. Passano alla terza ed ultima fase anche Ayrton Badovini e Marco Melandri.

Rimangono fuori dalla terza fase Nori Haga, Tom Sykes, Leon Camier e Leon Haslam, quest'ultimo vittima di un problema tecnico alla sua BMW.

SUPERPOLE 3: BIAGGI SCIVOLA - La pista si asciuga ancor di più ed i tempi migliorano sia pur di poco. Nel momento cruciale della sessione, Max Biaggi scivola sull'asfalto viscido e finisce in terra, perdendo così la possibilità di centrare la prima fila.

Carlos Checa non si fa sfuggire l'occasione e conquista la Superpole con un bellissimo ultimo giro con il quale toglie il primato a Jakub Smrz. Completano la prima linea le due Yamaha di Marco Melandri e Eugene Laverty.

Dalla seconda si muoveranno, invece Guintoli, Corser, Biaggi e l'ottimo Ayrton Badovini.


SUPERPOLE:

1      7    Checa C. (ESP)    Ducati 1098R    1'58.315

2     96    Smrz J. (CZE)    Ducati 1098R    1'58.390

3     33    Melandri M. (ITA) Yamaha YZF R1    1'58.609

4     58    Laverty E. (IRL)    Yamaha YZF R1    1'58.860

5     50    Guintoli S. (FRA)    Ducati 1098R    1'59.069

6     11    Corser T. (AUS)    BMW S1000 RR    1'59.262

7      1    Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory    1'59.736

8     86    Badovini A. (ITA) BMW S1000 RR    1'59.827

9     41    Haga N. (JPN)    Aprilia RSV4 Factory    2'00.303

10     66    Sykes T. (GBR)    Kawasaki ZX-10R    2'00.477

11      2    Camier L. (GBR)    Aprilia RSV4 Factory    2'00.643

12     91    Haslam L. (GBR)    BMW S1000 RR    2'01.127

13      4    Rea J. (GBR)    Honda CBR1000RR    2'03.232

14    111    Xaus R. (ESP)    Honda CBR1000RR    2'03.382

15     84    Fabrizio M. (ITA) Suzuki GSX-R1000    2'03.397

16     12    Waters J. (AUS)    Suzuki GSX-R1000    2'04.156

17     17    Lascorz J. (ESP)    Kawasaki ZX-10R    1'50.195

18     52    Toseland J. (GBR)    BMW S1000 RR    1'50.306

19      8    Aitchison M. (AUS)    Kawasaki ZX-10R    1'50.646

20    121    Berger M. (FRA)    Ducati 1098R    1'50.717

21     44    Rolfo R. (ITA) Kawasaki ZX-10R    1'51.586

Articoli che potrebbero interessarti