Rossi cade e trascina in terra Stoner!

Un errore di Rossi butta fuori  l'australiano che replica col gesto dell'ombrello

Share


Poteva essere una gara entusiasmante, grazie all'asfalto bagnato. Simoncelli, Stoner, Rossi e Lorenzo in fuga, molte aspettative per una sfida a quattro. Infrante  dall'errore di Rossi, che nel tentativo di sorpasso su Stoner all'ottavo giro ha causato la caduta del rivale australiano, cadendo egli stesso. Poi, a complicare le cose, tutti gli addetti di pista attorno al pilota della Ducati, per aiutarlo a ripartire, e nessuno accanto a Stoner. Ora saranno polemiche, non tanto per l'errore di guida del pesarese - sbagliare in gara ci sta - quando per il fatto che si è aiutato a ripartire un solo pilota. E poco conta che il risultato, comunque, a quel punto era buttato.

"Qualcuno dovrà dare delle spiegazioni sul comportamento degli addetti lungo il percorso - ha tuonato Livio Suppo dai box - dobbiamo chiarire questa vicenda".

Nel momento dell'incidente era balzato al comando Simoncelli, inseguito da Stoner, mentre Rossi era terzo dopo aver superato un prudente Lorenzo..

Dopo la scivolata Valentino è rientrato in gara.

 

Articoli che potrebbero interessarti