La Ducati di Checa vicino al record

Lo spagnolo si conferma il più veloce davanti a Jonathan Rea

Share


Il suo ritmo è elevatissimo - anche se aveva detto di voler partire con tranquillità - e nessuno è riuscito ad avvicinarlo. Così Carlos Checa con la Ducati "privata" del team Althea Racing non solo ha stabilito il miglior tempo, ma si è avvicinato al record (Laconi 1'31"050) ed ha rifilato oltre mezzo secondo a Jonathan Rea.

Il britannico con la Castrol Honda ha così smentito le notizie catastrofistiche che lo volevano costretto al forfait.

Due le sorprese (ma non tanto) al terzo e quarto posto con Joan Lascorz che, esordiente in Superbike, ha portato la sua Kawasaki davanti ad un Leon Haslam che è riuscito a ricavare il meglio dalla sua BMW. Vedremo già nel pomeriggio se i tempi dei test potevano essere pretaticca...

Anche Sylvain Guintoli continua ad essere veloce con un'altra Ducati privata con la quale si è preso la soddisfazione di precedere Max Biaggi, titolare della velocità massima (316,1 km/h quasi 4 in più di Rea) e del miglior risultato nel primo settore. Negli altri quattro è stato Checa il più efficace.

Marco Melandri e Michel Fabrizio continuano a viaggiare di conserva e occupano rispettivamente l'ottavo e il nono posto ad un secondo da Checa.  Per parlare ancora degli italiani, Ayrton Badovini (BMW) ha stabilito il quattordicesimo tempo precedendo il compagno di squadra James Toseland, mentre Roberto Rolfo (Kawasaki) è al momento solo ventesimo su 22.

Prossimo turno alle 15,30 locali (5,30 italiane).


I TEMPI DELLE PRIME LIBERE:

1      7    Checa C. (ESP)    Ducati 1098R    1'31.647

2      4    Rea J. (GBR)    Honda CBR1000RR    1'32.272

3     17    Lascorz J. (ESP)    Kawasaki ZX-10R    1'32.352

4     91    Haslam L. (GBR)    BMW S1000 RR    1'32.360

5     50    Guintoli S. (FRA)    Ducati 1098R    1'32.398

6      1    Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory    1'32.428

7     96    Smrz J. (CZE)    Ducati 1098R    1'32.444

8     33    Melandri M. (ITA) Yamaha YZF R1    1'32.507

9     84    Fabrizio M. (ITA) Suzuki GSX-R1000    1'32.611

10     58    Laverty E. (IRL)    Yamaha YZF R1    1'32.656

11     66    Sykes T. (GBR)    Kawasaki ZX-10R    1'33.033

12     41    Haga N. (JPN)    Aprilia RSV4 Factory    1'33.113

13    111    Xaus R. (ESP)    Honda CBR1000RR    1'33.194

14     86    Badovini A. (ITA) BMW S1000 RR    1'33.229

15     52    Toseland J. (GBR)    BMW S1000 RR    1'33.441

16     12    Waters J. (AUS)    Suzuki GSX-R1000    1'33.446

17    121    Berger M. (FRA)    Ducati 1098R    1'33.474

18      2    Camier L. (GBR)    Aprilia RSV4 Factory    1'33.709

19      8    Aitchison M. (AUS)    Kawasaki ZX-10R    1'34.014

20     44    Rolfo R. (ITA) Kawasaki ZX-10R    1'34.095

21     67    Staring B. (AUS)    Kawasaki ZX-10R    1'34.391

22     11    Corser T. (AUS)    BMW S1000 RR    1'34.913

Articoli che potrebbero interessarti