Tu sei qui

MotoGP: il calendario per il 2012

Prima gara in Qatar anticipata all'8 aprile, confermati Jerez e il GP di Germania

MotoGP: MotoGP: il calendario per il 2012

Share


A poco meno di quattro mesi dal riaccendersi dei motori, la FIM ha diramato oggi il calendario provvisorio per la prossima stagione del Motomondiale. Pochi i cambiamenti dalla precedente comunicazione di settembre, il più importante è l’anticipo dell’inizio del campionato: la prima luce verde si accenderà sulla pista di Doha, in Qatar, l’8 aprile, una settimana prima di quanto annunciato negli scorsi mesi.

Confermata definitivamente la seconda tappa, il Gran Premio di Spagna a Jerez in programma il 29 aprile. Rimangono invece ancora due punti interrogativi, il primo è il GP del Portogallo in calendario il 6 maggio il cui contratto non è stato ancora rinnovato. Un particolare che fa sorgere dei dubbi sulla permanenza della tappa all’Estoril per il 2013, quando in calendario si aggiungeranno la gara in Argentina, confermata ufficialmente ieri, e quella ad Austin, in Texas. Se fossero confermati tutti gli attuali Gran Premi si arriverebbe al numero record di 20 gare in calendario, forse troppe.

Il calendario del Motomondiale 2012Il secondo riguarda il Sachsenring, il GP è stato confermato e il rinnovo del contratto dovrebbe essere solo una questione di tempo, dopo che la proprietà della pista ha trovato l’appoggio economico della Sassonia per mantenere la gara.

Nessun cambiamente per il Gran Premio di Italia al Mugello, confermato per il 15 luglio, né per quello di San Marino e della Riviera di Rimini, a Misano il 16 settembre. La stagione di chiuderà sul circuito di Valencia l’11 novembre, dopo la tripla trasferta in Giappone, Malesia e Australia.

Articoli che potrebbero interessarti