Tu sei qui

I campioni del passato in pista a Imola

Seconda edizione dal 30 settembre al 2 ottobre per la 200 Miglia Revival

Moto - News: I campioni del passato in pista a Imola

Share


Considerato il successo dell’anno scorso testimoniato dall’entusiasmo dei numerosi visitatori, era normale che gli organizzatori italo-belgi della 200 Miglia di Imola Revival continuassero con l’avventura. La seconda edizione di quello che è già diventato il più grande appuntamento transalpino di moto da corsa classiche si svolgerà dal 30 settembre al 2 ottobre riunendo per tre giorni numerosi campioni che negli anni hanno brillato in questa prova.

Così Phil Read ritornerà sul luogo dei suoi successi di un tempo. Ricordiamo che riuscì a piazzare la sua Norton al quarto posto alla prima 200 Miglia. E quando citiamo Read non possiamo dimenticare Giacomo Agostini.

Steve Baker accompagnerà Don Emde nella sua traversata dell’Atlantico. Christian Sarron, Hubert Rigal, Philippe Coulon e Gianfranco Bonera hanno già confermato. E se la presenza di Paul Smart rimane incerta, si potrà rivedere in azione Bruno Spaggiari al volante della stessa Ducati con la quale il pilota britannico conquistò il secondo posto del podio.

Questo è solo un piccolo assaggio della lista dei campioni che invaderanno i paddok e la pista. Alcuni correranno addirittura due volte dato che gli organizzatori, non contenti di far rivivere solo la 200 Miglia, ridaranno vita anche alla 100 Miglia. Quest’ultima, aperta alle 250cc, si è rapidamente inserita nella “prova madre” imitando il programma tradizionalmente proposto a Daytona.

Oltre alle esibizioni e alle corse dedicate ai Gentlemen Drivers, la 200 Miglia di Imola Revival permetterà anche di scoprire innumerevoli attività come la magnifica esposizione che celebra i 50 anni di Yamaha nel mondo delle corse. Sessioni di autografi, negozi di souvenir, Pit walk, Trade area e molto altro permetteranno agli appassionati di rituffarsi nell’atmosfera delle corse del passato.

Per maggiori inforrmazioni è possibile consultare il sito ufficiale della manifestazione.

Articoli che potrebbero interessarti